• Calendario/Archivio

  • aprile: 2020
    L M M G V S D
    « Mar    
     12345
    6789101112
    13141516171819
    20212223242526
    27282930  
    Ximenes: Ruggeri replica

    Posted on sabato 28 marzo 2009

    Corrado Ruggeri ha replicato con una lunga nota alle dichiarazioni "nervose" della Ximenes sull’Accademia dell’Immagine. Ne riportiamo una sintesi:

    "….proprio perché l’Accademia dell’Immagine è un fiore all’occhiello della città è bene che la città sappia. Nessuno intende affossare l’Accademia dell’Immagine, al contrario. Non è in discussione l’Istituto, ma i modi in cui è stato gestito….

    Come nessuno ha mai messo in discussione la buona operazione dell’acquisizione del cinema Massimo, fatta sotto la Giunta Tempesta (finalmente avete riconosciuto che almeno una, secondo voi, l’abbiamo azzeccata), né il contratto d’affitto all’Accademia dell’Immagine, quello che si mette in discussione è il rispetto del contratto.

    Nel stesso è specificatamente:

    art. 3 – Il Conduttore (cioè l’Accademia dell’Immagine) provvederà a propria cura e spese, all’esecuzione dei lavori nel rispetto delle prescrizioni normative vigenti in materia urbanistica

    Ogni onere e spesa relativa alle opere edili ed agli impianti da realizzare o modificare, nessuno escluso, per le finalità connesse all’utilizzo del Cinema Teatro è a totale carico del Conduttore.

    Eventuali modifiche dovranno costituire oggetto di un progetto esecutivo predisposto dal conduttore da sottoporre a preventiva valutazione del settore Opere Pubbliche del Comune ed approvato dalla Giunta Comunale dando comunque fin d’ora atto che ogni spese ed onere connessa a tali modifiche, nessuna esclusa, resta a totale carico del conduttore che non avrà titolo ad alcun rimborso.

    Anche l’art. 4 recita che è altresì a carico del Conduttore ogni spesa ed onere occorrente per l’eventuale modifica e adattamento ai fini della sicurezza ed all’uso ed alla gestione delle attività previste , alle utenze e quant’altro.

    Lo stesso art. 4 sottolinea che ogni modifica rimarrà a beneficio del locatore senza che il conduttore abbia nulla a pretendere a titolo di indennizzo, rimborso o altro.

    A noi sembra molto chiaro.

    Inoltre prima di effettuare qualsiasi lavoro si doveva avere sui progetti esecutivi il parere del settore OOPP e la relativa approvazione della Giunta Comunale. Se ciò è avvenuto indichi l’ assessore gli estremi della delibera.

    D’altronde Ella stessa dice che sono stati fatti senza seguire le procedure e ciò si fa sovente.

    Con questo, quindi, Assessore Ximenes Lei afferma che al Comune queste irregolarità si fanno in continuazione. Viva il rispetto delle norme, sempre invocato dalla sua parte politica.

    Quello che si chiede oggi è la chiarezza ed il rispetto delle regole.

    Il richiedere e l’esigere che un Sindaco ed un Assessore rispettino le norme e le leggi, non significa affossare nulla a meno che non si intenda la mala gestione.

    Poi se ad uno che esercita il ruolo di controllore e controllato si contesta la incompatibilità morale, è il minimo che si possa fare.

    Per ultimo se l’Accademia dovesse soccombere, e nessuno se lo augura, non lo è certo per la pubblica denuncia dei conti fallimentari fatta dall’opposizione, ma lo è per colpa di chi ha economicamente affossato la struttura e cioè il Consiglio di Amministrazione”.

    MpL Comunicazione @ 17:49
    Filed under: News MpL

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Privacy policy

    WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com