• Calendario/Archivio

  • ottobre: 2019
    L M M G V S D
    « Set    
     123456
    78910111213
    14151617181920
    21222324252627
    28293031  
    Verini: esposto su ASL

    Posted on mercoledì 13 agosto 2008

    Sanità aquilana: il segretario regionale dei Liberaldemocratici,  consigliere Antonio Verini,  interroga la Giunta regionale ed invia un esposto alla Procura della Repubblica ed alla Corte dei Conti

    “La ASL dell’Aquila – scrive Antonio Verini – presenta preoccupanti  criticità, già oggetto di numerosi esposti dei sindacati medici e dal coordinamento dei primari,  nonché di interrogazioni da parte dello scrivente alle quali l’Assessore alla Sanità non ha mai ritenuto di dover rispondere”….

    “Premetto che il gravissimo  scandalo della Sanità non sarebbe potuto accadere senza il concorso di diversi attori. Per anni sono evidentemente  saltate le regole ed i controlli regionali a tutti i livelli, e questo coinvolge responsabilità personali da appurare,  ma pure responsabilità politiche diffuse delle quali qualcuno dovrà rendere conto agli elettori, e non solo agli elettori.  In tale contesto di malgoverno, omessi controlli e diffusa omertà, appare quanto mai necessario, sulla base di una sommaria lettura dei documenti della ASL aquilana diretta da Marzetti,  procedere ad una attenta e puntuale analisi degli atti amministrativi e dei flussi di spesa” – continua Verini.

    “In particolare, nell’interrogazione chiedo di sapere quali siano i titoli e le esperienze professionali maturate dalla Sig.ra Sabrina Di Pietro, nominata direttore amministrativo della ASL dell’Aquila. Chiedo di acquisirne e valutarne il curriculum, nonché di sapere presso quale organizzazione, pubblica o privata,  abbia maturato l’esperienza e le capacità gestionali necessarie a ricoprire un ruolo così delicato e complesso” – sottolinea Verini. 

    “In una seconda parte dell’interrogazione chiedo per l’ennesima volta  se è vero che lavori per ampliamento di opere e servizi,  inquadrati come ‘manutenzione’,  siano stati in verità realizzati con  fondi sottratti alle attività assistenziali ordinarie.”

    “L’interrogazione è stata inviata alla Procura della Repubblica dell’Aquila ed alla Corte dei Conti, per valutare gli eventuali i profili di responsabilità personale. Occorre fare chiarezza, i cittadini lo pretendono, e la Regione non si è dimostrata in grado di saper fare una vera pulizia al proprio interno” – conclude Antonio Verini.

    MpL Comunicazione @ 23:37
    Filed under: News MpL

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *