• Calendario/Archivio

  • aprile: 2020
    L M M G V S D
    « Mar    
     12345
    6789101112
    13141516171819
    20212223242526
    27282930  
    Universit

    Posted on sabato 21 giugno 2008

    I rettori abruzzesi sono contrari ai tagli previsti dalla mozione approvata a Roma dalla Crui (conferenza dei rettori italiani). “Altri tagli alle università provocherebbero conseguenze devastanti”. Così Ferdinando Di Orio, rettore dell’ateneo aquilano e presidente dei rettori abruzzesi, esprime tutta la sua preoccupazione per il futuro del sistema universitario pubblico italiano e regionale, in apertura della conferenza stampa di ieri presso il rettorato, per la visita ufficiale dell’onorevole Giuseppe Pizza, sottosegretario all’Istruzione. Il blocco dell’80% della spesa per il personale universitario e il parallelo taglio a carico del Ffo (fondo di finanziamento ordinario) previsti dalla mozione inciderebbero, secondo Di Orio, in maniera irreparabile sull’autonomia stessa dell’università italiana. Oltre ai tagli, la trasformazione eventuale delle università in fondazioni. “Le fondazioni – ha aggiunto il rettore – non devono diventare una privatizzazione del sistema. Anche su questo i rettori abruzzesi sono fermamente contrari. L’istruzione deve restare pubblica e deve essere garantita a tutti i cittadini”. Difficoltà economiche nazionali e regionali, che coinvolgono atenei e scuole. Carlo Petracca, direttore generale dell’ufficio regionale per l’istruzione, ha infatti denunciato le carenze territoriali nella dirigenza scolastica amministrativa e tecnica: “su 8 dirigenti amministrativi – ha dichiarato – uno soltanto è di ruolo”. Pizza ha risposto all’allarme lanciato da Di Orio assicurando un maggiore impegno del governo nella razionalizzazione del sistema universitario.

    MpL Comunicazione @ 16:50
    Filed under: News MpL

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Privacy policy

    WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com