• Calendario/Archivio

  • ottobre: 2018
    L M M G V S D
    « Set    
    1234567
    891011121314
    15161718192021
    22232425262728
    293031  
    Più Aree Interne Per un Abruzzo Migliore

    Posted on venerdì 5 ottobre 2018

    “Movimento per L’Aquila – Per le Aree Interne” – il logo

    Il “Movimento per L’Aquila – Per le Aree Interne” ritiene che il percorso politico avviato dal centro-destra per la scelta del candidato alla presidenza dell’Abruzzo debba accompagnarsi da subito alla redazione di un programma politico,  espressione delle esigenze dei  territori e delle diverse sensibilità della coalizione. I gruppi di lavoro del “Movimento per L’Aquila – Per le Aree Interne”   stanno  elaborando un  documento che, partendo dalla analisi della letteratura (ormai ampia, purtroppo) sul dualismo territoriale in Abruzzo, sviluppa poi le opportune politiche di crescita delle aree interne e le migliori pratiche condotte a livello europeo per superare o quantomeno contenere gli squilibri tra territori. Lo scopo è quello di fornire supporto metodologico e programmatico alla definizione del programma di mandato del candidato presidente per le elezioni del 10.2.2019.   Nel documento saranno in particolare declinate le priorità programmatiche da affrontare da parte del prossimo governo regionale e la coerente allocazione delle risorse. E’ inutile sottolineare, lo dice la realtà non smentibile dei crudi numeri, che i cinque anni di governo regionale a guida Partito Democratico hanno ulteriormente divaricato l’Abruzzo e penalizzato le aree interne, in termini di minore sviluppo, perdita di occupazione soprattutto giovanile, caduta del prodotto interno lordo  e drastica riduzione degli investimenti pubblici. La responsabilità della progressiva emarginazione dei territori interni e montani è anche di una parte della classe dirigente e politica di questi territori, che hanno subito le politiche “costacentriche” del PD o addirittura le hanno agevolate, se non altro con il loro silenzio colpevole. 

    Negli ultimi cinque anni l’Abruzzo è tornato ad essere gli Abruzzi. E’ ora di dire basta!  

    Molti sindaci e molti amministratori vivono con crescente disagio l’emarginazione politica dei territori interni e montani. L’Abruzzo è sempre più duale: una costa forte, attrattore di buona parte degli investimenti pubblici europei, statali e regionali, ed il resto del territorio sempre più emarginato, spopolato, abbandonato.

    E’ giunto il tempo di tornare a far sentire la nostra voce, a riconquistare la nostra dignità, a rivendicare le responsabilità che il nostro ruolo ci assegna. Rifiutiamo ogni becero campanilismo che fa il gioco dei nemici delle aree interne: l’Abruzzo è uno ed uno solo –  è la costa, è l’area interna teramana, è l’aquilano, è la Marsica, è Sulmona, è la montagna chietina ed è Castel di Sangro – e deve crescere nel quadro di un progetto coerente e in ottica di valorizzazione delle suscettività del complesso e variegato articolato delle comunità locali che lo compongono.

    Lo faremo con il prossimo governo regionale che, quasi sicuramente,  non sarà guidato dal PD (questo è il nostro impegno).

    Nelle prossime settimane saranno pubblicati, su questo sito, le sintesi delle priorità programmatiche individuate dagli esperti di MpL.

    Chi voglia contribuire al programma “Per un Abruzzo migliore” può inviare un messaggio WhatsApp al numero 3495182020 con l’indicazione:

    1.titolo del contributo programmatico;

    2.abstract non superiore alle 10 righe;

    3.indirizzo e-mail di contatto.

    Sarete contattati entro 48 ore. 

    Valorizziamo le aree interne “Per un Abruzzo Migliore”. Noi siamo impegnati, e tu?

    MpL Comunicazione @ 13:04
    Filed under: News MpL

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *