• Calendario/Archivio

  • aprile: 2021
    L M M G V S D
    « Mar    
     1234
    567891011
    12131415161718
    19202122232425
    2627282930  
    Spoil system

    Posted on sabato 24 gennaio 2009

    Il senatore Fabrizio Di Stefano, coordinatore del Pdl, ha già espresso una chiara valutazione sullo spoil system, che va applicato per rendere più efficace l’azione di chi è stato designato a governare l’Abruzzo. Entro 45 giorni tutti i nominati da Del Turco devono fare le valigie, ma ci sono dubbi sull’applicabilità della norma ai direttori generali Asl….

    “Ricordo che si tratta di una legge voluta dal governo precedente di Del Turco per un ricambio politico dei vertici delle società controllate dalla Regione, al fine di rendere omogeneo e proficuo il rapporto tra giunta e gli enti strumentali”, dice il senatore Di Stefano che però ci tiene a precisare che l’interpretazione di questa norma “non può e non deve diventare uno strumento per i partiti di sistemazione del proprio personale politico, a prescindere da ogni altra valutazione di merito e di capacità di agire. Per quel che riguarda Chiodi e il suo governo posso garantire che si procederà per avere al vertice di ogni ente, e in particolare delle Asl, gente di competenza dimostrata e dimostrabile, capace di dare contributi importanti alla causa della Regione Abruzzo”.
    Parliamo a questo punto delle Asl. Verranno cambiati i direttori generali? “ La situazione delle Asl è diversa da quella degli altri enti, ma la volontà è certamente quella di chiudere il rapporto con i direttori generali che Del Turco ha importato, in particolare dalla vicina Marche. Sia chiaro però che non è solo un fatto politico, legato agli orientamenti dei manager scelti dal precedente governo, ma di risultati che sono mancati. Sono sotto gli occhi di tutti i problemi gravissimi che si riscontrano in ogni Asl nella gestione della sanità. Segno di fallimenti di strategie e comunque di una criticità che abbiamo il dovere di affrontare. Persino ovvio che si debba partire dalla rivisitazione della stanza dei bottoni, scegliendo personaggi che siano in grado di rispondere alle attese di chi governa e soprattutto a quelle dei cittadini abruzzesi”.

    Insomma, sarebbe il caso che i direttori generali delle Asl si dimettessero, prima di essere dimessi. L’ondata di nomine che sta per arrivae, inoltre, dovrebbe permettere di riequilibrare in favore dell’Aquila il quadro della governance regionale.

    MpL Comunicazione @ 13:38
    Filed under: News MpL

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Privacy policy

    WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com