• Calendario/Archivio

  • gennaio: 2021
    L M M G V S D
    « Nov    
     123
    45678910
    11121314151617
    18192021222324
    25262728293031
    Sindaco litigioso

    Posted on martedì 16 agosto 2011

    Caro Massimo ovvero sig. Sindaco, ci vuoi dire dove hai intenzione di portare la tua (ma soprattutto nostra) citt? Ogni giorno te ne inventi una per litigare con qualcuno. Ogni giorno ti inventi qualcosa per stare sulla stampa. Capisco che dopo il sisma la tensione, i problemi, il carico di lavoro ti hanno e ti stanno logorando ogni giorno di pi. Penso che per il tuo e per il nostro bene sia indispensabile che ti prenda qualche mese (anno) di riposo. Sento le tue interviste, leggo i tuoi interventi e sono sempre pi convinto che la lucidit ormai non abiti pi dentro di te.
    Solo qualche mese fa, hai dato le dimissioni dicendo che eri solo, che non avevi pi un partito, che non avevi pi una maggioranza, oggi torni a dire che non sei mai stato cos solo e chiedi che il tuo partito batta un colpo.
    A me sembra che sia tutta una commedia, un copione che tu hai scritto e che solo tu sai dove vuoi arrivare; ma la citt non tua, tu sei il Sindaco e molto probabilmente neanche il tuo partito e la tua maggioranza ti ricandideranno come tale.
    Ma questo credo che importi molto poco alla stragrande maggioranza dei cittadini.
    Hai e stai litigando con tutti. Vuoi lelenco? Il Capo del Governo, il Capo della Protezione Civile, il Commissario alla ricostruzione, il Presidente della Regione, il Vice Commissario alla ricostruzione, il Responsabile della STM, i sindaci del comprensorio, ora anche il Commissario allo smaltimento delle macerie.
    Credo che tu non dormi pi la notte per pensare con chi devi litigare il giorno dopo, senza che questo tuo atteggiamento abbia risolto fino ad oggi un solo problema.
    Hai chiesto e hai voluto a tutti i costi una verifica dal Ministero dellEconomia ed oggi, che i risultati dellispezione ti hanno sonoramente bastonato, dici che invece di mandarti lispettore dovevano pensare a risolvere i problemi della citt.
    Molti, tanti, troppi del tuo partito o comunque della tua parte politica, ogni giorno sottolineano le tue grandi responsabilit, ed auspicano le tue dimissioni, ma tu fai finta di niente.
    Ti sei agganciato allOn. Letta con la colla, ma gioved hai fatto la solita sceneggiata ed hai abbandonato il tavolo.
    Evidentemente se, come credi tu, nessuno ti capisce, lequazione semplice: sono tutti gli altri che non capiscono quello che tu vuoi o sei tu che non capisci quello che altri tuoi colleghi hanno capito da tempo?
    Hai mai riascoltato alla TV una tua dichiarazione? Sii onesto dicci ora se, dopo che lhai ascoltata, hai capito quello che hai detto! Gli uffici Comunali sono allo sbando pi completo e sei il rappresentante dellunica Istituzione che non ha risolto in modo adeguato la sua logistica.
    Solo quattro mesi fa, dopo la pietosa sceneggiata delle dimissioni, hai fatto carte false per rimanere attaccato a quella poltrona che oggi definisci scomoda. Sei il Sindaco della Citt e non il capo dellopposizione. Se le cose non vanno il responsabile il capo, ovvero tu. So bene che per quasi tutta la tua vita politica hai fatto solo lopposizione su tutti e su tutto; pensa che hai fatto lopposizione anche contro te stesso quando eri Vice Commissario alla ricostruzione!
    Riesci almeno una volta a fare qualcosa di costruttivo?
    Credo proprio di no ed per questo che la citt si augura una tua immediata ritirata. Almeno questo, per il bene dei tuoi cittadini, dovresti farlo immediatamente. In un comunicato stampa del 20 giugno 2009, cio due mesi dopo il sisma, avevo scritto: Speriamo che Cialente non superi, a danni, il terremoto. Oggi, amaramente, devo riconoscere che avevo emulato Cassandra.

    Corrado Ruggeri

    MpL Comunicazione @ 19:13
    Filed under: News MpL

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Privacy policy

    WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com