• Calendario/Archivio

  • novembre: 2020
    L M M G V S D
    « Ott    
     1
    2345678
    9101112131415
    16171819202122
    23242526272829
    30  
    Sindacati su Micron

    Posted on venerdì 30 novembre 2012

    FIM, FIOM, UILM, FISMIC e FAILMS della provincia di L’Aquila e la RSU di stabilimento della Micron Technology Italia S.r.l, in relazione alla vertenza della Micron ritengono prioritario – e’ scritto in una nota sindacvale congiunta – che il Governo assuma decisioni di politiche industriali atte a sostenere il settore dei semiconduttori in Italia, partendo dalla vertenza della multinazionale americana nel sito abruzzese, vera realta’ di eccellenza del settore anche grazie agli ingenti investimenti sul capitale umano fatti in passato. Rispetto al percorso di ristrutturazione che Micron ha prospettato si evince come tale piano riguardi, in realta’, tutti i 1624 dipendenti dello stabilimento avezzanese e non le sole 700 unita’ annunciate, pertanto la posizione aziendale va respinta con forza.
    E’ intenzione della delegazione sindacale andare al tavolo di confronto con il Governo e con l’azienda, con l’intenzione di
    discutere i seguenti punti:
    · Superare l’impostazione della
    monocommittenza/monoprodotto anche alla luce dell’imminente
    scomparsa di Aptina, grazie ad una diversificazione del
    portafoglio prodotti cosi’ come e’ nelle capacita’ del sito;
    · Coinvolgere piu’ soggetti industriali in grado di
    sfruttare sinergicamente la piena capacita’ produttiva di Fab9
    e al contempo garantire una migliore e continua capacita’ di
    investimento ivi comprese realta’ come STM;
    · Creare un vero e proprio reparto di ricerca e sviluppo
    con annessa minilinea riprendendo cosi’ anche l’attivita’ di
    “prototipizzazione”;
    · Recuperare le funzioni di vendita e marketing;
    · Mantenere i livelli occupazionali anche favorendo la
    mobilita’ interaziendale anche alla luce degli elevati livelli
    del know-how espressi dai dipendenti;
    · Creare percorsi formativi atti a massimizzare
    l’efficienza delle maestranze.
    La delegazione sindacale nei prossimi giorni iniziera’ un
    percorso di confronto con le istituzioni ai vari livelli allo
    scopo di mobilitare l’intera comunita’ regionale.
    FIM, FIOM, UILM, FISMIC, e FAILMS della provincia di L’Aquila ed RSU indiranno nei prossimi giorni le assemblee dei
    lavoratori per confrontarsi sulle proposte sindacali e per condividere i futuri percorsi di mobilitazione.

    MpL Comunicazione @ 22:11
    Filed under: News MpL

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Privacy policy

    WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com