• Calendario/Archivio

  • febbraio: 2020
    L M M G V S D
    « Gen    
     12
    3456789
    10111213141516
    17181920212223
    242526272829  
    Saga rinnova

    Posted on sabato 28 giugno 2008

    Vittorio Di Carlo è il nuovo presidente della Saga, la società che gestisce l’aeroporto d’Abruzzo. Il rinnovo del cda si è svolto ieri mattina. Il Cda, eletto all’unanimità è così composto: Vittorio Di Carlo quale presidente …
    consiglieri Luciano Di Nicola e Ugo Di Silvestre (per entrambi gli ultimi due c’è stata una riconferma), i due presidenti delle Camere di Commercio di Pescara e Chieti, Ezio Ardizzi e Dino Di Vincenzo, il sindaco Luciano D’Alfonso per il Comune di Pescara (anche per lui si tratta di una riconferma) e per la Caripe, il direttore generale Dario Mancini. “Sono emozionato e felice per questo risultato – il commento del neo presidente della Saga Vittorio Di Carlo – per la serenità della scelta e la competenza che questo Cda esprime. Ci metteremo subito al lavoro per avviare la gestione trentennale nel migliore dei modi, sia attraverso il completamento logistico della struttura che attraverso la conquista di nuovi ed importanti vettori internazionali in grado di farla funzionare al meglio”. Vittorio Di Carlo subentra a Marcello Celi. La nomina – è stato sottolineato -è stata presa all’unanimità da parte dell’assemblea dei soci. Altra voce all’ordine del giorno, l’approvazione del bilancio chiuso con un utile netto pari a 99.927 euro. Rispetto all’esercizio precedente la società che gestisce l’aeroporto ha conseguito ricavi netti di vendita di oltre 5 mln di euro, con un incremento pari al 18 % . Tra gli aeroporti di entità passeggeri inferiori al milione, quello d’Abruzzo è l’unico ad aver chiuso in utile negli ultimi anni. Si registra un trend di crescita passeggeri nell’ultimo decennio del 256%, passando dalle 104.000 unità del 1998 alle 371.000 del 2007. E sebbene sia evidente negli ultimi anni una marcata stagionalità nella distribuzione mensile dei passeggeri grazie ai charter estivi, non bisogna tralasciare i punti di forza ormai consolidati: Londra, Francoforte, Barcellona e Milano Linate. Collegamenti che a giugno 2008 si attestano già sul + 29% di impennata rispetto al giugno 2007. “Confidiamo di chiudere l’anno con un ulteriore incremento nel traffico passeggeri del 10% rispetto all’anno precedente – conclude Di Carlo – un bilancio positivo sul quale incide anche l’aumento del traffico merci, a quota + 13% con 3.291 tonnellate nel 2007 rispetto alle 2.849 del 2006".

    MpL Comunicazione @ 11:35
    Filed under: News MpL

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com