• Calendario/Archivio

  • luglio: 2020
    L M M G V S D
    « Giu    
     12345
    6789101112
    13141516171819
    20212223242526
    2728293031  
    Rimpastazzo in onda

    Posted on giovedì 19 marzo 2009

    Dopo tre mesi di chiacchiere, ricatti e tiri alla fune, il rimpastazzo va in onda. Il sindaco Cialente ha firmato poco fa i provvedimenti con cui ha nominato due nuovi componenti della Giunta comunale e ridistribuito le deleghe. I due nuovi assessori, come largamente anticipato,  sono Marco Fanfani (socialista) e Luca D’Innocenzo (SD). Netto lo spostamento della giunta a sinistra, il tutto a danno del Partito Democratico che fa la parte della vacca da mungere e  perde ben due assessori….

    Questo il nuovo assetto dell’esecutivo del capoluogo.

    Roberto Riga, vice sindaco, assessore alle Politiche urbanistiche ed edilizie, Protezione civile, Sicurezza del territorio, Attività estrattive.
    Alfredo Moroni, assessore alle Politiche e servizi per la tutela dell’ambiente, Igiene urbana del territorio comunale, Progettazione e manutenzione del verde pubblico, Agricoltura, Usi civici, Servizi cimiteriali, Randagismo e diritti degli animali, Città del risparmio energetico.
    Anna Maria Ximenes, assessore alle Politiche culturali, Turismo, Politiche per le risorse umane, Pari opportunità.
    Pierluigi Pezzopane, assessore all’Anagrafe, Contenzioso e contratti, Polizia municipale, Gestione della mobilità urbana.
    Luca D’Innocenzo, assessore alle Politiche educative e scolastiche, Asili nido, Politiche per la famiglia e la persona, Welfare degli studenti, Città dei diritti dei bambini e degli anziani, Politiche dei tempi e degli orari della città, Politiche abitative, Diritti di cittadinanza, Politiche per l’immigrazione.
    Antonio Lattanzi, assessore allo Sport, Promozione e attività motorie, Rapporti con le associazioni sportive, Sviluppo delle politiche per il commercio e l’artigianato, Mercati rionali, Decentramento amministrativo, Città della pace, Gemellaggi, Partecipazione.
    Ermanno Lisi, assessore ai Lavori pubblici ed edilizia scolastica, Centro storico e centri storici delle frazioni, Riqualificazione delle periferie, Impianti sportivi.
    Silvana Giangiuliani, assessore al Bilancio e politiche tributarie, Gestione e valorizzazione del patrimonio immobiliare, Funzioni di coordinamento e controllo strategico delle aziende municipalizzate.
    Marco Fanfani, assessore alle Politiche comunitarie, Attività produttive, Progetti strategici di sviluppo locale, Politiche del lavoro, Servizi e sportello unico per le attività produttive, Grandi eventi, Ente fiera, Informatizzazione e innovazione tecnologica, Politiche per la semplificazione amministrativa e della comunicazione.

    Della nuova giunta non fanno più parte come da noi anticipato stamane  Roberta Celi (che aveva le deleghe alle Politiche educative e scolastiche, Asili nido, Politiche per la famiglia e la persona, Welfare degli studenti, Città dei diritti dei bambini e degli anziani, Politiche dei tempi e orari nella città, Sport e promozione delle attività motorie) e Luigia Tarquini (che aveva le deleghe allo Sviluppo delle politiche per il commercio e l’artigianato, Manifestazioni fieristiche e Pari opportunità).

    Ai due assessori uscenti, entrambi del PD,  il sindaco Cialente – che ha parlato di “un utile avvicendamento all’interno dell’esecutivo” – ha inteso rivolgere un ringraziamento “per il proficuo lavoro svolto in questi 21 mesi di mandato, denotando  lealtà e correttezza, soprattutto nei momenti più difficili. Si sono dimostrate entrambe una risorsa importante per la città”.

    Il rimpastazzo va in scena. Per i problemi, tanti e gravi, che il nuovo assetto andrà a generare, c’è tempo nei prossimi giorni. Alti mugugni già salgono dal PD. Il ritorno del figliol prodigo, ovvero di SD,  ha fato  pagare tutto il conto al PD.  Il risultato è  un esecutivo tutto a sinistra, dove il PD risulta sacrificato.

    Ma del resto Cialente è del PD, o no? Ma di che partito è Cialente? Questo dovrà essere chiarito, perché il sindaco non risulta iscritto al PD.

    Intanto la città è assolutamente allo sbando: traffico impazzito, buche sporcizia ovunque, consorzio industriale commissariato, aziende che fuggono, edilizia ferma. Auguri a Fanfani e D’Innocenzo.

    MpL Comunicazione @ 15:49
    Filed under: News MpL

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Privacy policy

    WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com