• Calendario/Archivio

  • febbraio: 2019
    L M M G V S D
    « Gen    
     123
    45678910
    11121314151617
    18192021222324
    25262728  
    Ricostruzione, soldi cercasi

    Posted on giovedì 29 agosto 2013

    ”Nel cratere sismico si è invertito il trend: prima c’erano finanziamenti, ma non si riusciva starci dietro con l’approvazione dei progetti di ricostruzione. Adesso accade l’opposto: stiamo approvando molti più progetti di quelli potranno ad oggi essere finanziati”.

    “I primi soldi per il centro storico sono arrivati solo a Maggio 2013”. Lo dice ad Abruzzo24OreTv il coordinatore dell’Ufficio speciale per la ricostruzione Paolo Aielli, che spiega: ”Ogni mese chiudiamo istruttorie per più 100 milioni. In un anno arriveremo a progetti approvati per un valore di un miliardo e 200 milioni. Questo significa che i finanziamenti potranno essere garantiti fino a settembre. Poi le istruttorie chiuse a partire da ottobre non avranno copertura economica.”

    Il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Giovanni Legnini rassicura: con la legge di stabilità impegneremo risorse ulteriori per la ricostruzione abruzzese.

    Concetto esplicitato in una nota stampa: ”Dopo lo stanziamento di 1,2 miliardi di euro, deciso dal governo Letta, e la parziale anticipazione della spendibilità di queste risorse, dopo lo sblocco di 100 milioni di euro per lo sviluppo dell’economia, e la velocizzazione delle procedure di pagamento dei SAL, si deve ora completare questo processo, auspicabilmente con la Legge di stabilità. In quella sede ci prefiggiamo di garantire una più rapida spendibilità delle risorse già stanziate, per poi individuare le ulteriori risorse ancora necessarie.”

    MpL Comunicazione @ 20:27
    Filed under: News MpL

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *