• Calendario/Archivio

  • luglio: 2020
    L M M G V S D
    « Giu    
     12345
    6789101112
    13141516171819
    20212223242526
    2728293031  
    Ricostruzione, ancora uno scandalo

    Posted on venerdì 17 ottobre 2014

    Ancora uno scandalo.  L’istituto scolastico di Sulmona (L’Aquila), il “De Nino-Morandi”, è stato sequestrato dalla Guardia di Finanza, su disposizione della Procura dell’Aquila.  Le indagini avrebbero infatti accertato che le opere di messa in sicurezza e finalizzate all’adeguamento sismico dopo il terremoto del 6 aprile del 2009, sarebbero state eseguite o solo in parte o in maniera difforme da quanto previsto dai progetti.

    Nell’inchiesta risultano indagate 7 persone per falso e truffa ai danni dello Stato: si tratta di Valter Specchio, ex direttore generale dell’Ente provinciale, Emidio Pacella, responsabile unico del procedimento dell’appalto in questione, Domenico Palumbo, assessore ai Lavori pubblici, poi Antonio De LellisSimplicio TorrelliValentina Di Cosimo Domenico Cifani.

    I lavori eseguiti, sostiene l’accusa, avrebbero determinato “pregiudizi statici alle strutture” tali da renderle non collaudabili. I consulenti della magistratura hanno evidenziato come “l’intera struttura non è allo stato sismicamente idonea e, dunque, non in grado di ospitare in piena sicurezza gli studenti”

    Il provvedimento di oggi scaturisce dagli sviluppi delle indagini che rivelarono le illegittimità  poste in essere nelle procedure di affidamento degli appalti assegnati dall’amministrazione provinciale dell’Aquila, per la messa in sicurezza post sisma di istituti scolastici superiori, di Avezzano e Sulmona e che avevano portato, nel dicembre 2012,  all’arresto di Specchio insieme ad altre persone.

    La svolta di oggi, con i sigilli alle due scuole, deriva anche da un’altra vicenda di cronaca: quella di Massimo Tomeo, imprenditore vastese che,  alla fine dello scorso anno, aveva compiuto gesti eclatanti di protesta, anche barricandosi nell’ufficio del presidente della Provincia dell’Aquila, per protestare per i mancati pagamenti di lavori eseguiti in subappalto per la messa in sicurezza proprio dell’istituto scolastico “De Nino-Morandi” di Sulmona, affidati dalla Provincia dell’Aquila a un’associazione temporanea di imprese.

    Anche grazie alle denunce presentate dall’imprenditore, a gennaio 2014 la Guardia di Finanza dell’Aquila aveva eseguito il sequestro per equivalente di 250 mila euro nei confronti della società Fin (Fubelli Infrastrutture) srl, capogruppo dell’Ati aggiudicataria dell’appalto per la messa in sicurezza del citato istituto scolastico. Inoltre la procura aveva scritto nel registro degli indagati Specchio, De Lellis e Pacella, tra i 7 indagati nel procedimento di oggi.

    I sigilli sono scattati sui corpi di fabbricato identificati come 1 e 3 del plesso scolastico, oggetto di lavori di messa in sicurezza finalizzata all’adeguamento sismico, dichiarati urgenti e necessari dopo il sisma del 6 aprile 2009, affidati dalla Provincia dell’Aquila all’Ati Fin srl. – Cosman srl di Roma.

    Il provvedimento di sequestro è stato emesso dal gip del tribunale dell’Aquila Giuseppe Romano Gargarella, su richiesta del procuratore della Repubblica Fausto Cardella e dei pubblici ministeri Stefano Gallo Roberta D’Avolio.

    Nel frattempo il prefetto dell’Aquila ha convocato per lunedì mattina, un incontro tra Provincia dell’Aquila, Comune di Sulmona e dirigenza scolastica per fare il punto della situazione e predisporre un piano di intervento con cui permettere agli studenti di riprendere i corsi scolastici nel più breve tempo possibile.

    La Provincia dell’Aquila ha intanto disposto la chiusura immediata dell’edificio, l’ordinanza è stata firmata dal dirigente del settore dell’edilizia scolastica, Francesco Fucetola. Sospese le lezioni nell’Istituto commerciale A. De Nino e in quello per geometri Morandi, fino a data da destinarsi.

    MpL Comunicazione @ 19:58
    Filed under: News MpL

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Privacy policy

    WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com