• Calendario/Archivio

  • novembre: 2020
    L M M G V S D
    « Ott    
     1
    2345678
    9101112131415
    16171819202122
    23242526272829
    30  
    Raduno nazionale

    Posted on domenica 30 settembre 2007

    Pubblicato su La Cronaca d’Abruzzo

    Dopo un’estate che li ha mesi anche in questa zona a dura prova, i forestali aderenti all’Associazione Nazionale dei Forestali scelgono L’Aquila per il loro terzo raduno nazionale, con lo scopo di sviluppare e rafforzare lo spirito d’appartenenza e solidarietà fra tutti gli appartenenti al Corpo. Nel corso del raduno, promosso dall’Associazione Nazionale Forestali e dall’Unione Forestali d’Italia, ed inaugurato dal Capo del Corpo, Cesare Patrone, che pportando i saluti di tutti i militari del corpo alla nostra città ha ricordato che  "è sempre stata storicamente al fianco del nostro Corpo". Tra le iniziative in programma, una messa solenne in suffragio dei forestali caduti, un concerto di musica sinfonica ed un intrattenimento musicale con il Coro e la Banda del Corpo Forestale.
    L’ Associazione Nazionale dei Forestali promuove sotto varie forme l’assistenza morale, culturale, sportiva, ricreativa ed economica dei suoi soci,  persegue fini socio-culturali e di volontariato, è assolutamente apolitica e senza scopi di lucro.
    Per onorare gli illustri ospiti si è tenuto alle 18alle nella Basilica di Collemaggio un concerto straordinario che l’Orchestra Sinfonica Abruzzese dedicato ai partecipanti del raduno. Il dr. Giovanni De Santis: “Abbiamo fortemente voluto un contributo di alto profilo musicale per salutare i partecipanti a questo nostro raduno nazionale (…) Un modo inusuale per testimoniare la vicinanza dei Forestali anche al mondo della cultura”. Il programma comprende l’ouverture di  La Cenerentola”, il Concerto in Mi bem. Maggore per due clarinetti e orchestra op. 35 di Krommer, la Fantasia su La Traviata per clarinetto e orchestra di Verdi (orchestrazione M. Moresco), la Melodia in la minore di Piazzolla e infine i più bei valzer di J. Strauss jr. Spirito leggiadro, Polka op. 319, Valzer dell’Imperatore op. 437. Per l’occasione l’orchestra regionale sarà “governata” dalla bacchetta del maestro Vittorio Antonellini, direttore artistico storico dell’Iisa; nel ruolo solistico i clarinettisti Gianluca Sulli e Luca Iacobacci.
    Per la giornata di domenica invece sono previsti, alle 10 presso la  Villa Comunale la Deposizione di una corona d’alloro al Monumento dei Caduti di tutte le guerre; ore 11.00 Partenza del corteo dalla Villa Comunale attraverso Corso Federico II e Corso Vittorio Emanuele II alla volta della Fortezza Spagnola; ore 12.00 Fortezza Spagnola, schieramento dei Reparti, Saluti delle Autorità; ore 13.00 Proposte gastronomiche.
    Sempre sul tema, il gruppo consiliare di Alleanza Nazionale del Comune dell’Aquila presenterà un ordine del giorno per chiedere l’intitolazione di una via o di una piazza ai “Forestali d’Italia”. A tal proposito Salvatore Santangelo, della federazione provinciale di AN, dichiara che : “Nel Comune dell’Aquila, e nella Regione in generale, prestano servizio un numero considerevole di Agenti che, da sempre, svolgono un ruolo fondamentale per la sicurezza dei cittadini e per la protezione e la salvaguardia dell’immenso patrimonio ambientale (…) L’intitolazione di una Via Comunale ai “Forestali” sarebbe un giusto “premio” per l’attività svolta”. 

    Monja Ianni

    MpL Comunicazione @ 09:47
    Filed under: News MpL

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Privacy policy

    WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com