• Calendario/Archivio

  • dicembre: 2019
    L M M G V S D
    « Nov    
     1
    2345678
    9101112131415
    16171819202122
    23242526272829
    3031  
    Polemiche sul Nucleo industriale

    Posted on venerdì 28 luglio 2006

    lo SDI denuncia: inadeguato il Presidente ed il CdA. Intanto sempre più crisi all’Aquila

    Duro attacco del segretario aquilano dello Sdi, Lelio De Santis, alla dirigenza del Nucleo industriale: "presso il Nucleo – dice lo SDI –  sono inevase 164 domande di aziende che dal 2002 aspettano risposte per l’insediamento. Queste imprese, che vogliono creare occupazione, chiedono solo servizi. Le responsabilità sono del Cda e del presidente del Nucleo". De Santis quindi chiede "l’intervento della Regione sulla grave inadeguatezza del Nucleo".
    Davvero singolare la situazione del Nucleo, in una città che si avvia a perdere l’industria. Sulla Finmek non si sa nulla, anche se si spera nell’acquisizione da parte della Afk Sistema. La Reiss Romoli è stata venduta ad una proprietà che ancora non presenta un piano industriale credibile, e sempre più in crisi sono le altre aziende di quello che fu il Polo elettronico.  Il Gruppo Selex ha deciso di mettere in cassa integrazione 1.968 lavoratori su 3.462 addetti di cui pure 18 ricercatori del sito aquilano ex Marconi. Tale provvedimento deriva dalla decisione dell’Ue  di ridiscutere il progetto Tetra. Una decisione che potrebbe portare al disastro: sono  150 i ricercatori del sito aquilano  impegnati nel progetto. I sindacati hanno detto no alla ”cassa” e hanno chiesto l’intervento del Governo con l’avvio di un tavolo tecnico. "Crisi più crisi – ha detto Fegatelli, Cgil – senza contare un altro campanello d’allarme per il Polo elettronico, visto che altre aziende avevano intenzione di contare sul progetto Tetra".
    Del Turco dove sei? Hai finito di giocare con i gruppi di lavoro ed i convegni?

    MpL Comunicazione @ 04:26
    Filed under: News MpL

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *