• Calendario/Archivio

  • maggio: 2020
    L M M G V S D
    « Mar    
     123
    45678910
    11121314151617
    18192021222324
    25262728293031
    Piccone attacca Cialente

    Posted on giovedì 24 giugno 2010

    "Il problema dell’Aquila è Massimo Cialente" – lo ha detto all’AGI il coordinatore regionale del PDL, Filippo Piccone. Ed ha aggiunto: "Ho interrotto il mio intervento al consiglio comunale straordinario in piazza Navona nel momento in cui un gruppetto di contestatori, evidentemente tratti in inganno dalla scientifica disinformazione messa in atto dalla sinistra, ha rivolto insulti nei confronti del presidente Berlusconi. E’ stato uno spettacolo che non fa onore al centrosinistra all’interno del quale pure militano esponenti come il presidente Marini e l’onorevole Lolli, che sanno ben distinguere lo scontro politico dalla necessaria cooperazione istituzionale in un momento di difficolta’". Lo dichiara il senatore Filippo Piccone, coordinatore regionale del PdL in Abruzzo".   "Se c’e’ un problema che ostacola la ricostruzione nella citta’ dell’Aquila – prosegue – esso si chiama Massimo Cialente. Non e’ possibile che la stessa persona un giorno vesta i panni istituzionali del Dottor Jekyll – vicecommissario di governo e venga a Roma a ringraziare l’esecutivo per quanto sta facendo, e il giorno dopo si trasformi in agitatore – Mister Hyde fomentando frange di popolazione e speculando cinicamente sul comprensibile e inevitabile disagio dei cittadini terremotati, dovuto peraltro all’incapacita’ dello stesso sindaco. Finora abbiamo compreso le difficolta’ della macchina comunale dell’Aquila nel far fronte con la dovuta tempestivita’ agli adempimenti della ricostruzione. Non vorremmo essere costretti a sospettare che dietro i ritardi imputabili al Comune si celi una strisciante volonta’ di rallentare le operazioni messe in atto dal governo che invece – conclude Piccone – non ha mai fatto venir meno il suo sostegno e la sua vicinanza nei confronti della citta’ dell’Aquila". "Cialente è già in campagna elettorale – ha detto Piccone ad una TV aquilana – ed è molto più interessato alla sua poltrona traballante che non al futuro dell’Aquila e degli aquilani".
    Pezzopane, Cialente, Lolli e compagni hanno portato il terremoto in rissa politica, proprio quel che non sarebbe dovuto accadere. Queste strumentalizzazioni politiche e polemiche senza costrutto faranno molto male all’Aquila.
    MpL Comunicazione @ 16:35
    Filed under: News MpL

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Privacy policy

    WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com