• Calendario/Archivio

  • ottobre: 2019
    L M M G V S D
    « Set    
     123456
    78910111213
    14151617181920
    21222324252627
    28293031  
    Petrolieri contano più del governo

    Posted on lunedì 26 agosto 2013

    I petrolieri, in Italia, da sempre contano più del governo. Il tutto a danno dei cittadini: tipico l’aumento dei carburanti in occasione delle ferie. Sta scemando anche la mini-riforma dei cartelloni in autostrada. Basta fare un viaggio per capire che  la novità dei cartelloni elettronici con i prezzi dei carburanti  s’è trasformata dopo sei anni  in decine di totem inutili. Che non danno l’informazione più importante: qual è la marca più conveniente?  In alcuni tratti i pannelli sono proprio scomparsi (come sulla Milano-Brescia).  Secondo Altroconsumo se i cartelloni elettronici funzionassero davvero si potrebbe risparmiare il 5% sul prezzo della benzina e il 4% su quello del gasolio.

    Quasi 7 milioni di euro in meno. Ma dopo una legge sulle liberalizzazioni (nel 2007) e due decreti che impongono una maggiore trasparenza (nel 2013) il risultato è pari a zero.  La politica è distratta nei confronti delle potenti lobbies, come quella dei petrolieri.   La beffa è che i pochi cartelloni funzionanti hanno sui prezzi «n.p.», «non pervenuto».

    Perché non vengono multate le marche e le pompe che nascondono i prezzi?

    MpL Comunicazione @ 11:15
    Filed under: News MpL

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *