• Calendario/Archivio

  • settembre: 2020
    L M M G V S D
    « Lug    
     123456
    78910111213
    14151617181920
    21222324252627
    282930  
    Partito Democratico in crisi/3

    Posted on domenica 22 giugno 2008

    E’ scontro al vetriolo nel Partito Democratico dopo la durissima presa di posizione di Arturo Parisi nei confronti del segretario Walter Veltroni. "Sembra Totò quando lo schiaffeggiano – ha affermato Parisi in una intervista al "Corriere della Sera" – pensa che le sberle degli elettori siano per Prodi. La verità è che chi perde dovrebbe andare via senza tragedie".  Come abbiamo commentato (vedi precedenti notizie) le conclusioni di Parisi sono logiche: "A questo punto bisogna cambiare leader".

    Franco Monaco, parlamentare del PD vicino a  Prodi, si schiera apertamente con Parisi ed avvia la resa dei conti che avverrà in autunno. I prodiani definiscono le parole di Parisi "attimi di verità in un mare di ipocrisia".  La replica del segretario non si è fatta attendere. Veltroni ha invitato i suoi a non farsi "prendere dalla sindrome della spallata perchè il Partito Democratico in pochi mesi ha fatto molto ed ora deve avere una strategia di maggior respiro. La nostra corsa non è quella dei cento metri".  "Il gruppo dirigente del Pd dovrebbe rendersi conto che oggi c’è una grande forza, che non c’è mai stata e che è paragonabile, se non superiore, ad altre forze europee".
    Per Ermete Realacci, ministro dell’Ambiente del governo ombra del PD, l’ipotesi di un cambio della linea politica e del leader "è stata respinta dalla maggioranza del partito".  Singolare che il maggior difensore di Veltroni sia l’ex segretario dell’UDC Follini: "Che ci siano delle difficoltà ce lo dicono gli elettori. Non credo però che risposta giusta alle difficoltà che siamo chiamati ad affrontare, consista nel rito tribale di decapitare il segretario. La linea del Pd l’abbiamo decisa tutti insieme, farne carico solo Veltroni non mi pare equo". "Negare il valore aggiunto e il ruolo decisivo avuti da Veltroni nella costruzione e nel consolidamento del Pd sarebbe oltrechè falso anche ipocrita". Polemico Enzo Carra che attacca direttamente Parisi: "Ho deciso da tempo di non intervenire più sulle sue interviste, da quando Parisi ha stabilito di essere l’unico fondatore dell’Ulivo".

    MpL Comunicazione @ 19:20
    Filed under: News MpL

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Privacy policy

    WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com