• Calendario/Archivio

  • agosto: 2020
    L M M G V S D
    « Lug    
     12
    3456789
    10111213141516
    17181920212223
    24252627282930
    31  
    Paludi regionali

    Posted on martedì 8 aprile 2008

    Intervista ad Antonio Verini pubblicata su La Cronaca d’Abruzzo di oggi:

    Il consigliere regionale Antonio Verini ha presentato un progetto di legge sul riordino degli Enti e società regionali, presentato oggi all’Aquila. Ne discutiamo con lui i punti salienti. 

    “On.le Verini, si parla tanto di costi della politica, ma poi concretamente cosa si fa?”
    Per quanto di competenza del Consiglio regionale, la II^ Commissione avvierà il 17 aprile un importante iter legislativo che darà corso alla determinazione, assunta solennemente dallo stesso Consiglio, di attuare una riforma e una riduzione degli Enti strumentali e delle Società partecipate. 


    “Ma pure la Giunta sta lavorando su questa materia, ad esempio sull’importante settore dei trasporti dove si prevede la costituzione di una holding…”
    E’ ovvio che sarà necessario realizzare un maggior coordinamento tra le iniziative della Giunta regionale e quelle del Consiglio. Ricordo che poiché l’istituzione degli Enti è stata fatta per legge regionale, anche la loro modifica o soppressione deve essere fatta per legge.  Questo vale anche per un settore importante e delicato come quello dei  trasporti”.  


    “E nel merito cosa prevede il progetto di riordino?”
    In primo luogo, in commissione sono stati presentati diversi progetti di legge con analogo obiettivo, e sarà nostra cura procedere alla sintesi. Tutti i progetti di riordino si pongono una comune finalità: la riduzione dei costi degli apparati politici e la necessità di riorganizzare gli enti strumentali regionali.  Basti pensare che gli Enti  e le Società partecipate e controllate dalla Regione Abruzzo dispongono di circa 250 sedi e uffici sul territorio regionale, e di oltre 3.500 addetti diretti e indiretti.  Una giungla da disboscare…”


    “E concretamente cosa avete intenzione di fare?”

    E’ importante sottolineare che non sono ridondanti soltanto i consigli di amministrazione ma esiste una questione più generale di sovrabbondanza delle  strutture manageriali: in diversi enti sono stati nominati dirigenti apicali non sempre funzionali al perseguimento degli obiettivi  degli Enti.  In linea generale, tutti gli Enti regionali devono svolgere le funzioni attribuite ed i progetti assegnati secondo i criteri di efficienza e di efficacia della gestione, sottoponendo i risultati di esercizio al controllo di gestione che non sia, come oggi, un mero esercizio formale.  Particolare enfasi dobbiamo porre  sul tema  degli sprechi della politica e dei collegati apparati.  Il sistema Regione dimostra una evidente difficoltà a riformarsi per autonoma iniziativa, ed anzi si sono moltiplicati, ed alle volte duplicati, enti, funzioni e strutture, portando a costi insopportabili per la collettività amministrata e ad un generale decadimento dell’efficienza e dell’efficacia dell’indirizzo politico”. 


    “Quindi alcuni Enti o strutture manageriali sono da ritenersi inutili?”

    Alcuni Enti sono inutili, nel senso che le rispettive competenze  sono state nel frattempo assunte da strutture più recenti o attribuite a diversi livelli di governo come Comuni e Province:  è il caso, ad esempio, di Abruzzo Lavoro, che è un ente da sopprimere.  Esistono poi enti sovrabbondanti, come nel caso del settore dei trasporti  –  dove operano ben quattro Spa: Arpa, Gtm, Sangritana, Saga – che  devono essere soggetti a drastici processi di razionalizzazione e di fusione.


    “E il personale degli enti soppressi?”
    Su questo aspetto, davvero delicato, voglio tranquillizzare tutti: i tagli riguarderanno soltanto le strutture politiche ed il progetto di legge prevede la salvaguardia integrale degli attuali livelli occupazionali, nonché dei diritti maturati dai singoli rispetto alla previdenza ed al trattamento di quiescenza”.
    Voglio ribadirlo perché su questo punto tutti i progetti di legge presentati sono univoci: la riduzione dei costi riguarderà i livelli politici e di governo (membri dei consigli di amministrazione, dirigenti di nomina politica, revisori dei conti) e non già le funzioni di linea che saranno riattribuite, attraverso l’accorpamento, agli enti riformati (e ridotti di numero) per materie omogenee,  ovvero alle strutture regionali.

    Intervista a cura di P.C.



    Appendice – Elenco degli Enti e società partecipate della Regione Abruzzo  censiti dal Nucleo Regionale (2007):

    A.R.T.A. (Agenzia Regionale per la Tutela dell’Ambiente) Pescara, A.R.S.S.A. (Agenzia Regionale per i Servizi di Sviluppo Agricolo) Avezzano, A.R.I.T. (Agenzia Regionale per l’Informatica e la Telematica) Tortoreto Lido, ABRUZZO LAVORO Pescara, Consorzio Parco Scientifico e Tecnologico d’Abruzzo L’Aquila, CODEMM (Consorzio Didattico Europeo per lo Sviluppo e la formazione nel Settore degli ecosistemi montani e marginali) Atessa, A.R.P.A. S.p.A. (Autolinee Regionali Pubbliche Abruzzesi) Chieti, F.I.R.A. S.p.A. (Finanziaria Regionale Abruzzese) – F.I.R.A. SERVIZI Pescara, EUROBIC Chieti, S.A.G.A. S.p.A. (Società Abruzzese Gestione Aeroporti) Pescara, CISI ABRUZZO S.p.A. (Centro Integrato per lo Sviluppo dell’Imprenditorialità in Abruzzo) Avezzano, ABRUZZO SVILUPPO S.p.A. Avezzano, G.T.M.  SR.L. Pescara, FERROVIA ADRIATICO-SANGRITANA S.R.L. Lanciano, CENTRO CERAMICO CASTELLANO (Società Consortile a.r.l.), A.P.T.R. (Abruzzo Promozione Turismo) Pescara, A.R.E.T. (Azienda Regionale per l’Edilizia e il Territorio) L’Aquila, A.T.E.R. (Azienda Territoriale per l’Edilizia Residenziale) Pescara – Teramo – L’Aquila – Chieti – Lanciano, A.D.S.U. (Azienda per il Diritto agli Studi Universitari) Chieti – L’Aquila – Teramo, ENTE PORTO GIULIANOVA, GRAN SASSO ACQUA L’Aquila, Consorzi di Bonifica Pratola Peligna – Avezzano – Teramo – Chieti Scalo – Vasto, Consorzi dei Comuni del B.I.M. Vomano-Trodino e del Tronto Teramo, Consorzi per il Nucleo di Industrializzazione e di Sviluppo Industriale di Avezzano – L’Aquila – Sulmona – Vasto – Casoli (CH) – Val Pescara Sambuceto (CH) – Teramo, Associazione CIAPI (formazione professionale) Chieti Scalo, RUZZO RETI S.p.a. – RUZZO SERVIZI S.p.a. Teramo, SASI S.p.a. (Acqua) Lanciano, ACA S.p.a. (Acqua) Pescara, UNDIS S.p.a. (Acqua) Sulmona, SACA S.p.a. (Acqua) Sulmona), CIRSU S.pa. (Rifiuti) Giulianova, CIRSU PATRIMONIO (rifiuti) Giulianova, CORSU S.p.a. (rifiuti) Teramo, TE.AM (Teramo Ambiente) , AGENA Teramo, ENERGEIA Nereto, ECOEMME Montesilvano, SED (Servizi Elaborazione Dati) L’Aquila, ATTIVA INDUSTRIA DEL RECUPERO (ex SIAP Società Igiene Ambientale) Pescara, COSMEG – COSVEGA – SCS Francavilla a Mare, ORTONA AMBIENTE (Rifiuti) Ortona, ALTO SANGRO AMBIENTE Castel di Sangro, COGESA S.r.l. Sulmona, GISP Pescasseroli, ALESA Chieti, INFRASTRUTTURE PER I SERVIZI IDRICI Lanciano, CIVETA Consorzio Intercomunale del Vastese Tutela ed Ecologia Ambiente Cupello, OPS Chieti, PULCHRA AMBIENTE Vasto, SGS SAN GIOVANNI SERVIZI S. Giovanni Teatino (CH), AMBIENTE S.p.a. Spoltore, CENTRO AGRO ALIMENTARE LA VALLE DELLA PESCARA Cepagatti (PE), LINDA S.p.a. Città Sant’Angelo (PE), COSEV SERVIZI S.p.a. Nereto, NOTARESCO SOCIALE S.r.l. Notaresco (TE) CAM Avezzano, ECOLOGICA PESCARESE S.P.A. (rifiuti) Popoli, CONSIDAN Montesilvano, SEGEN S.p.a Civitella Roveto (AQ), SCOPPITO ENERGIA, PROVINCIA E AMBIENTE Pescara, SANGRO GAS Quadri (CH), MAJELLA S.p.a. Pretoro (CH), ATO 1 Aquilano, ATO 2 Marsicano, ATO 3 Peligno Alto Sangro, ATO 4 Pescarese, ATO 5 Teramano, ATO 6 Chietino, Consorzio Mario Negri Sud Santa Maria Imbaro (CH), Ente Teatrale Regionale Teatro Stabile d’Abruzzo L’Aquila, Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell’Abruzzo e del Molise “G: Caporale” Teramo, Ente Fiera di Lanciano, CRESA (Centro Regionale di Studi e Ricerche) L’Aquila, SIR S.p.a. Società di Ingegneria Regionale (ex-ARPA Engineering) Pescara, Abruzzo Engineering L’Aquila.

    MpL Comunicazione @ 09:12
    Filed under: News MpL

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Privacy policy

    WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com