• Calendario/Archivio

  • aprile: 2020
    L M M G V S D
    « Mar    
     12345
    6789101112
    13141516171819
    20212223242526
    27282930  
    Olimpiadi verdi

    Posted on mercoledì 30 aprile 2008

    Sono nove i Comuni abruzzesi che dal 1 al 31 maggio prossimo parteciperanno alle Cartoniadi, le olimpiadi della raccolta differenziata di carta e cartone. L’edizione 2008 della gara è stata presentata ieri mattina, in una conferenza stampa, presieduta dall’assessore all’Ambiente, Franco Caramanico, alla presenza del dirigente del servizio Rifiuti, Franco Gerardini e dei rappresentanti del Comieco (Consorzio nazionale per il recupero e riciclo degli imballaggi a base cellulosica). Avezzano, Francavilla al Mare, Giulianova, Lanciano, Ortona, Roseto degli Abruzzi, Sulmona e Vasto, questi sono i Comuni chiamati a misurarsi ed a raccogliere quanti più carta e cartone possibili.

    Dalle confezioni di pasta agli astucci dei dentifrici, ogni contenitore di cartone e cartoncino è valido. Senza dimenticare la carta grafica: riviste e quotidiani sono, infatti, altrettanto utili per conseguire la vittoria. “Durante la prima edizione delle Cartoniadi, che nel 2006 ha visto partecipare i quattro capoluoghi di provincia, la raccolta differenziata di carta e cartone nei comuni e’ raddoppiata – ha dichiarato, Carlo Montalbetti, direttore generale di Comieco – ci aspettiamo grandi risultati anche dai nove comuni che si daranno battaglia il prossimo maggio”. Per Caramanico, è stata fatta in questa edizione la scelta di coinvolgere i Comuni al di sopra dei 20 mila abitanti perché in queste realtà vi è la più alta percentuale di rifiuti, ma anche la più bassa attività di raccolta differenziata. M , al di là del concorso, l’obiettivo della Regione Abruzzo è quello che le buone pratiche che si svilupperanno in questo periodo possano essere poi portate avanti per l’intero anno. “Colgo l’occasione, poi – ha aggiunto l’assessore all’Ambiente – per annunciare la presentazione del primo programma della raccolta differenziata. Si tratta di tre progetti, rivolti rispettivamente ai Comuni medio-grandi con più di 20 mila abitanti, a quelli tra 3 mila e 20 mila abitanti e ai piccoli comuni con un numero inferiore ai 3 mila abitanti. Il Programma è sostenuto da 3.100.000 di euro grazie ai fondi del Piano triennale 2006-2008, con una media di co-finanziamento per circa sei euro per abitante”. L’incremento delle quantità raccolte e riciclate porterà immediati premi in denaro: al comune primo classificato la Regione Abruzzo metterà a disposizione 20.000 euro per un progetto di riqualificazione del territorio deciso dai cittadini stessi; 5.000 euro sono invece destinati al 2° classificato; per il 3° Comieco metterà in scena lo spettacolo teatrale “Una scelta di vita”, dedicato alle scuole cittadine; il 4° potrà organizzare una visita in cartiera per 100 ragazzi; il 5° verrà dotato di 300 salvacarta da scrivania, messi in palio da Comieco. Alla griglia di partenza, i partecipanti alle Cartoniadi Abruzzo 2008 registrano i seguenti dati di raccolta pro capite: Avezzano 21,39 kg, Francavilla al Mare 35,82 kg, Giulianova 34,93 kg, Lanciano 30,49 kg, Montesilvano 36,63 kg, Ortona 43,18 kg, Roseto degli Abruzzi 25,36 kg, Sulmona 35,94 kg e Vasto 19,11 kg. Si tratta di una svolta culturale ed operativa che pone l’Abruzzo in prima linea sul fronte dei rifiuti e della raccolta differenziata.

    MpL Comunicazione @ 10:33
    Filed under: News MpL

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Privacy policy

    WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com