• Calendario/Archivio

  • aprile: 2021
    L M M G V S D
    « Mar    
     1234
    567891011
    12131415161718
    19202122232425
    2627282930  
    Nove liste per D’Alfonso. La Pezzopane: “Sono troppe”

    Posted on lunedì 24 marzo 2014

    Saranno nove le liste che appoggeranno la candidatura di Luciano D’Alfonso alle elezioni regionali del 25 e 26 maggio.  Secondo la Pezzopane sono troppe: “No ai transfughi del centrodestra”. Ma le liste restano nove. Anzi dieci, forse.

    L’ex sindaco di Pescara sarà infatti sostenuto da Pd, Sel, Psi, Idv, Centro democratico/Scelta civica, Abruzzo liberale, Abruzzo facile e veloce, Luciano Presidente, D’Alfonso Presidente (le ultime tre saranno liste civiche). Una coalizione che potrebbe allargarsi anche all’Udc, e così sarebbero dieci.

    Mancano poche settimane alla chiusura delle liste, ed i giochi sono quasi fatti, anche se all’Aquila le primarie tardive per la scelta del candidato ci saranno solo il 30 marzo.

    La scelta di dar vita a ben tre liste civiche  è stata dettata anche dalla necessità di trovare un posto a tutte le 240 persone che si sono messe in lizza per una candidatura. E’, insomma, un modo per dare un salvagente a transfughi, fuggitivi dal centro destra, riciclati, trombati, convertiti e altri personaggi in cerca d’autore.

    “Anche in altre regioni dove si è votato o dove si voterà” ha affermato Luciano D’Alfonso, “ci sono o ci sono state liste di identità partitica e politica, liste del territorio, liste della società, liste composte semplicemente da coloro i quali vogliono mettere a disposizione la loro esperienza. L’importante è che poi ci sia la volontà di mantenere unito il quadro. Per quanto mi riguarda, ogni volta che ho governato l’ho fatto avendo a fianco persone provenienti da esperienze politiche diverse”.

    D’Alfonso non nutre nessun imbarazzo nel candidarsi a capo di una coalizione che va da Sel a Daniela Stati (ex Pdl) e alla famiglia Toto (Fli) e che, una volta al governo, proprio in virtù di questa eterogeneità, potrebbe avere problemi di tenuta e stabilità, specie se dovrà attuare un programma ambizioso: “Nei primi 4 mesi preciseremo gli obiettivi dell’azione di governo; nei successivi 52 mesi adotteremo i provvedimenti; infine, negli ultimi 4 mesi esibiremo le fotografie dei risultati raggiunti. Non ci sarà mai più un allungamento della legislatura”.

    “Io” ha detto D’Alfonso “mi candido per fare quello che non si è fatto non solo in questi ultimi 5 anni ma anche in anni meno recenti: stiamo coltivando un programma all’altezza della sfida che riguarda questa regione, un programma che coltivi decisioni puntuali per rilanciare l’economia, la natalità delle imprese, i territori organizzati. Vogliamo fare in modo che ciò che ci ha donato Dio – le bellezze ambientali – riprendano e riguadagnino la loro lucentezza e il loro splendore originario, perché questa regione deve essere preferita non solo da chi ci vive ma anche da chi ci deve venire a investire”.

    Ma a guastare la festa di D’Alfonso arriva la Pezzopane: “Nove liste sono troppe. Non abbiamo bisogno dei transughi del centrodestra”. A dirlo è oggi Stefania Pezzopane. E’  l’apertura ad ex membri del centrodestra a finire nel mirino della senatrice democratica: “Penso che la vittoria del centrosinistra si possa ottenere senza un proliferare estremo di liste e penso anche che non abbiamo bisogno dei transughi del centrodestra o almeno di quelli che ancora oggi ricoprono importanti ruoli amministrativi. Penso al contrario che ci dovremo rivolgere di più a un’opinione pubblica libera che confida nel cambiare il destino di questo Abruzzo”. Ma le liste sempre nove restano, anzi forse dieci. Sotto a chi tocca…

     

    MpL Comunicazione @ 14:05
    Filed under: News MpL

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Privacy policy

    WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com