• Calendario/Archivio

  • dicembre: 2019
    L M M G V S D
    « Nov    
     1
    2345678
    9101112131415
    16171819202122
    23242526272829
    3031  
    Nasce a Teramo la prima DMC abruzzese

    Posted on martedì 30 dicembre 2014

    Dopo le nuove direttive della Regione in materia di turismo compare all’orizzonte la prima D.M.C., Compagnia di Destinazione: “Si tratta del primo esempio Italiano di Consorzio di operatori privati – si legge in una nota -, basato sul concetto della Compagnia di Destinazione ed è nato in Abruzzo, in Provincia di Teramo. Si chiama Riviera dei Borghi Acquaviva“. Ecco i frutti del recente bando emanato dalla Regione Abruzzo che ha stimolato circa 120 operatori di 16 Comuni del territorio ricompreso tra le aree del Cerrano, Fino e Vomano. Si sono unite così le forze per creare una struttura organizzata per la promozione e la vendita del prodotto turistico e dei prodotti locali del territorio di riferimento. Giovedì pomeriggio ci sarà l’ufficializzazione del Consorzio con la firma dell’atto costitutivo: “È stato un processo lungo e complesso – affermano i fondatori nel comunicato – ma alla fine la volontà, la passione, la forza d’identità degli operatori ha prevalso sulle difficoltà organizzative. Tutti hanno compreso le potenzialità e  l’innovazione di questo progetto, che consentirà, finalmente, di competere sul mercato turistico, nazionale ed internazionale, con una destinazione organizzata per prodotto e di stimolare e rilanciare un territorio da sempre dinamico e attento alle opportunità di crescita“.

    La D.M.C. diventa quindi un’agenzia che si specializza su un determinato territorio. Diversi i servizi offerti: prenotazioni alberghiere, trasporti, tour, escursioni, promozione di prodotti enogastronomici, organizzazione di eventi e quant’altro necessario per attirare le attenzioni dei turisti. Differisce, comunque, dai tour operator in quanto non tratta direttamente con i clienti finali, ma fornisce i suoi servizi a degli intermediari, tra i quali anche i tour operator: “La neonata DMC – si legge ancora nella nota – è già a lavoro nell’elaborazione del progetto strategico da  candidare in Regione e l’entusiasmo è contagioso tanto che gli operatori, uniti, convinti e appassionati, hanno già condiviso il comune intento di realizzare il progetto a prescindere dal suo finanziamento e di mettersi a lavoro per lo sviluppo del territorio di riferimento. Il primo miracolo si è compiuto ed il primo successo è quello di aver costruito, dal basso, nel vero senso della parola, uno strumento che è stato in grado di mettere attorno ad un tavolo tanti operatori di settori differenti che hanno condiviso la consapevolezza e l’esigenza di voler crescere sul serio ripartendo dalla propria identità”.

    MpL Comunicazione @ 08:33
    Filed under: News MpL

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *