• Calendario/Archivio

  • agosto: 2020
    L M M G V S D
    « Lug    
     12
    3456789
    10111213141516
    17181920212223
    24252627282930
    31  
    Regione vergogna

    Posted on mercoledì 1 ottobre 2008

    Un paio d’anni fa, quasi nessuno lo ricorda,  fu inaugurata da Bertinotti (allora Presidente della Camera) la nuova sala consiliare all’Aquila (ex Gil). Non è stata mai, mai, mai utilizzata. Nelle prossime settimane sarà inaugurata una nuova sede del Consiglio regionale a Pescara, e poi si prevede pure di realizzare le Tre torri (ma su questo progetto scellerato, che segnerebbe la fine dell’Aquila come città amministrativa, pendono divesrse denunce alla Corte dei Conti che evidentemente è tropo indaffarata per esaminarle)….

    Ma torniamo a Pescara. "La classe politica non costituisce stabilmente una ‘casta’, per stare alla definizione di Gian Antonio Stella nel suo celebrato libro, ma lo diventa tutte le volte che si allontana dagli interessi della gente". Questa la considerazione del consigliere regionale Di Paolo, Capogruppo della DC. ‘Nel caso dell’acquisto del palazzo ex Camera di Commercio di Pescara da parte del Consiglio regionale, la politica ha agito da casta – spiega Di Paolo – circa 7 milioni per l’acquisto, 1,7 milioni per la sistemazione, piu’ di tutto quello che servira’ ancora per arredi, quadri, supplementi di vario genere e per fare cosa? – si chiede Di Paolo – per dare a ciascun consigliere regionale uno studio, per poter dire di aver dato alla citta’ di Pescara una sede del Consiglio, che peraltro continuera’ ad essere priva di aula consiliare, per fare una bella infornata di personale senza concorsi.’ ‘Queste le vere motivazioni con le quali il presidente del Consiglio, Marino Roselli, s’appresta a inaugurare il palazzo di piazza Unione, che la Camera di Commercio non era riuscita a vendere a nessuno. Anzi ha disposto l’accelerazione dei lavori – continua Di Paolo – affinche’ ‘l’evento’ cada prima delle elezioni, convinto che aver dilapidato – in questo momento di crisi generale! – circa 10 milioni di Euro per la casta possa fruttargli dinanzi all’elettorato’. ‘Spero – conclude Di Paolo – che la gente diserti questa inaugurazione e sappia riconoscere al momento opportuno – in tutti gli schieramenti – chi trasforma la politica in casta e chi cerca di combatterla’

    MpL Comunicazione @ 11:09
    Filed under: News MpL

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Privacy policy

    WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com