• Calendario/Archivio

  • aprile: 2021
    L M M G V S D
    « Mar    
     1234
    567891011
    12131415161718
    19202122232425
    2627282930  
    Mancini&Perilli su chioschi

    Posted on giovedì 29 gennaio 2009

    Mancini (IdV) e Perilli (PRC) intervengono sui chioschi: "Alcuni Settori del Comune dell’Aquila (Opere Pubbliche e Urbanistica), tardano a dotarsi di un regolamento in fatto di chioschi e gazebo, e intanto a farne le spese sono gli esercenti.
    Infatti le autorizzazioni sono sospese in attesa della fissazione di nuove regole, ma nel frattempo i Vigili urbani sono tenuti a fare i controlli e a multare i trasgressori, ossia coloro che il permesso è scaduto. Quando questi esercenti, però, si recano in Comune per rinnovare le autorizzazioni si sentono rispondere che, al momento, ogni rilascio è sospeso. Le multe, invece, ancorché salate, sospese non lo sono affatto.
    Così coloro che lavorano in un settore già ampiamente in crisi, quale quello del commercio, si trovano a dover pagare multe a ripetizione, senza, di fatto, avere la possibilità di mettersi in regola.
    Il tutto appare ancora più paradossale, se si pensa che il regolamento è stato già da tempo licenziato dal settore competente, ossia il Commercio, (l’assessore Luigia Tarquini), ma giace da mesi nel settore Opere Pubbliche, in attesa di un parere da parte di un geometra.
    Nonostante le reiterate proteste degli esercenti, la situazione versa ormai da troppo tempo in una situazione di stallo.
    La persistenza di un tale disservizio è inaccettabile, poiché oltre al disagio determina un notevole danno economico di cui in un periodo di crisi nera davvero non si sente il bisogno.
    Il tutto, peraltro, a fronte di un’empasse determinata non da problemi amministrativi, ma semplicemente dalla riluttanza a compiere il proprio lavoro da parte di chi, oltretutto, per farlo è pagato da quegli stessi cittadini che danneggia con la propria inadempienza.
    Per questa ragione presenteremo una mozione in Consiglio comunale, al fine di ottenere il licenziamento del regolamento in questione, il conseguente adempimento di tutti gli atti necessari e propedeutici allo stesso ed una sospensione dell’attività sanzionatoria."
    MpL Comunicazione @ 18:42
    Filed under: News MpL

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Privacy policy

    WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com