• Calendario/Archivio

  • settembre 2022
    L M M G V S D
    « Gen    
     1234
    567891011
    12131415161718
    19202122232425
    2627282930  
    Ma il Terminal?

    Posted on martedì 17 novembre 2009

    Sono trascorsi oltre sette mesi dal sisma che ha colpito la città dell’Aquila, ma tutto continua a svolgersi come nei primi giorni, con la totale assenza di regole. Gli spazi riservati agli autobus di linea, vengono occupati "regolarmente" dagli automobilisti, e con sosta selvaggia ovunque. E’ inconcepibile inoltre, che gli autobus dell’Arpa, stazionino ed abbiano il loro capolinea lungo viale Gran Sasso, e nel doppio senso di sosta.
    Numerose sono infatti le proteste degli utenti, e dei cittadini, per l’assenza della pur minima sicurezza, per il buio dei luoghi con tutto quello che ne può scaturire, e con difficoltà di manovra, che mettono a rischio l’incolumità dei pedoni.
    Senza voler parlare dell’assenza totale dei servizi igienici, per cui ognuno, è autorizzato a "farla"…dietro la siepe!
    Manca inoltre una biglietteria ed un punto di informazione, che indirizzi e sostenga l’utenza, mentre è del tutto inadeguato il parcheggio, per pendolari e studenti, visto che le uniche aree di sosta disponibili sono occupate dai bus, appunto, mentre non ci sono pensiline e panchine, per l’attesa dei pullman, anche in previsione dell’approssimarsi del periodo invernale, con tutti i disagi che da ciò ne derivano.
    A quel che risulta, il Terminal Bus "L. Natali" è stato messo in totale sicurezza, per danni peraltro assolutamente minimi, ed ha tutti i requisiti per poter tornare ad essere il punto di smistamento degli autobus di linea, regionali e locali.
    Ci risulta che la documentazione relativa alla sicurezza, sia stata già inviata al Sindaco Cialente e agli organi competenti, ma inspiegabilmente l’Arpa, continua a stazionare irregolarmente nei pressi della Fontana Luminosa.
    Sarebbe il caso a questo punto, che il Sindaco firmasse un’ordinanza in tal senso, e nel caso l’avesse già fatto, di farla rispettare dall’azienda regionale.
    E’ appena il caso inoltre, di far notare il danno erariale che da questo consegue, in quanto la società che gestisce il parcheggio, è tenuta a versare una percentuale degli introiti al Comune, per cui se non vi sono entrate, neanche l’amministrazione comunale potrà incassare alcunché.
    Non da ultimo, il ruolo strategico che all’indomani del sisma tutte le autorità, in primis la Protezione civile, hanno riconosciuto al Terminal di Collemaggio, come unico snodo nevralgico su cui puntare per il trasporto su gomma. Eppure a tutt’oggi, l’Arpa sembra non voler decidere: quali interessi si celano, dietro tale indecisione?
    MpL Comunicazione @ 12:47
    Filed under: News MpL

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Privacy policy

    WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com