• Calendario/Archivio

  • agosto: 2020
    L M M G V S D
    « Lug    
     12
    3456789
    10111213141516
    17181920212223
    24252627282930
    31  
    L’uomo che aiuta i Rospi

    Posted on sabato 15 marzo 2008

    MORRO D’ORO. “ Non pensavo che un umile gesto facesse tanto rumore !” Così commenta Giovanni Del Gaone, il benzinaio di Morro D’Oro, l’attenzione dei media nazionali che lo stanno richiedendo giornalmente dopo la notizia che forse è l’unico in Italia a farsi carico dei rospi che agguanta con…dolcezza e li aiuta a trasmigrare dall’altra parte della nazionale salvandoli da una morte certa sotto le tante auto che sfrecciano lungo la statale 150. Dopo i fotografi incuriositi adesso anche i giornali di tiratura nazionale, settimanali e per ultimo il Corriere della Sera che si è detto interessato a fare un’intervista per un servizio particolare. Ma al nostro amico Giovanni in verità non sta piacendo tanto chiasso: “Perchè questa operazione – ci dice – in effetti lo faccio da qualche anno, da quando cioè mi ero accorto che dietro il formale della mia pompa di benzina in questi giorni si ammassavano tanti animaletti che la mattina dopo trovavo morti sulla strada davanti a me. Capii che pur rispondendo al loro istinto non potevano avere scampo e anche che madre natura se li aveva creati a uno scopo dovevano servire. Difatti sono utili nei terreni coltivati mentre preferiscono la sponda di un fiume, qui il Vomano, dove depositano migliaia di uova e vanno in letargo fino ad ottobre. Quest’anno in verità il fenomeno è stato abbastanza vistoso – continua – e dopo un paio di sere mi venne spontaneo sbuffare per la non poco fatica. Così questa volta la notizia si è diffusa ed è giunta alle orecchie di qualche cronista. Ma non faccio nulla di eccezionale, una semplice opera per aiutare queste creature di Dio.” Certamente e si comprende l’essere finito in cronaca è equivalso per il benzinaio Del Gaone dovere accettare le battute degli amici clienti che sostano per fare rifornimento. Cosa domandano? “Piu’ o meno ci vuole… stomaco per prendere in mano un rospo ! – Ci dice – ma rispondo che non mi sono mai posto alcun problema, i rospi sono come tanti altri animali, mansueti e anche intelligenti. Pensate hanno un intuito fortissimo intanto nel scegliere questi giorni, di capire l’arrivo del crepuscolo quando si muovono in perfetta sintonia. Certamente non capiscono i nostri ferri ruggenti che sono le auto e che dilaniano impietosamente il loro corpo e che comunque sulla loro strada ad un certo momento non trovano piu’ l’humus del terreno. Forse in altre parti del Vomano dove stazionano d’inverno sono piu’ avvantaggiati nel scendere nel fiume.” C’è un pizzico di verità in quanto dice Del Gaone che comunque ci porta anche a dire che tutto sommato i rospi della val Vomano meno fortunati hanno avuto la fortuna di incontrare un personaggio come lui che oltre a sollevarli dal certo pericolo li solleva anche dalla fatica di fare quattro passi di troppo.
    MpL Comunicazione @ 17:41
    Filed under: News MpL

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Privacy policy

    WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com