• Calendario/Archivio

  • febbraio: 2020
    L M M G V S D
    « Gen    
     12
    3456789
    10111213141516
    17181920212223
    242526272829  
    Liris attacca la Pezzopane

    Posted on domenica 9 giugno 2013

    «Sostegno pieno a Berlusconi». Questa la posizione dell’assessore provinciale alla Ricostruzione Guido Quintino Liris, secondo cui «L’Aquila e il cratere confidano nel potere contrattuale e nella grande influenza che Silvio Berlusconi ha nei confronti di questo Governo». «Stefania Pezzopane – spiega Liris – ha fatto uno scivolone politico e istituzionale gravissimo a danno della città. Nel tentativo mal celato di tenere lontano Silvio Berlusconi e il centrodestra lontani dalla battaglia durissima per i finanziamenti della ricostruzione del nostro territorio, si annida l’odio politico che contraddistingue troppi esponenti della sinistra».

    «E’ possibile – si chiede Liris – che in città si fanno incontri tra giovani, rappresentanze sindacali, associazioni di categoria, stake-holders diversi, per trovare un’unità di obiettivi e di modalità, e c’è qualcuno che, a nome dell’Aquila, si permette di rifiutare l’aiuto della persona più influente del centrodestra italiano? E’ possibile che mentre Berlusconi, in un momento così delicato, sposa quella che per tutto il territorio aquilano è “la madre di tutte le battaglie”, siamo costretti a leggere le reazioni risentite del centrosinistra?»

    «Invito tutte le persone di buonsenso di destra e di sinistra a prendere le distanze dall’odio politico e dalla poca lungimiranza amministrativa di certe affermazioni – aggiunge Liris – Invito i rappresentanti locali, in primis il sindaco, a cogliere al volo la mano tesa verso l’Aquila di Silvio Berlusconi. E’ il momento di superare le resistenze politiche e partitiche che finora hanno danneggiato l’Aquila, è necessario tessere rapporti più fruttuosi e collaborativi con Roma e con il Governo. Tutti gli alleati che incontriamo lungo il percorso sono i benvenuti. In un momento in cui gli esponenti nazionali dei partiti hanno paura a prendere posizioni chiare su l’Aquila, Berlusconi rompe gli indugi e si candida a combattere al nostro fianco. Chi si permette di rifiutare un sostegno del genere, è nemico dell’Aquila».

    MpL Comunicazione @ 10:20
    Filed under: News MpL

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *