• Calendario/Archivio

  • luglio: 2020
    L M M G V S D
    « Giu    
     12345
    6789101112
    13141516171819
    20212223242526
    2728293031  
    Libia, Italia partecipa

    Posted on venerdì 18 marzo 2011

    Gheddafi annuncia il "cessate il fuoco" ma è solo una mossa tattica: i bombardamenti continuano. Intanto l’Italia metterà a disposizione sette delle proprie basi militari per le eventuali azioni contro la Libia sulla base della risoluzione dell’Onu di ieri che ha istituito anche la no fly zone sui cieli del Paese nordafricano. Queste le indicazioni del ministro della Difesa Ignazio La Russa, che ha precisato come il governo intenda chiedere «l’autorizzazione» al Parlamento di «aderire alla coalizione di volenterosi» cui spetterà far rispettare l’indicazione delle Nazioni Unite.  Il primo via libera è arrivato dalle commissioni Esteri e Difesa del Senato, che hanno approvato con voto bipartisan unanime la risoluzione che dà mandato all’esecutivo ad agire in base alla risoluzione dell’Onu sulla Libia. La risoluzione autorizza il governo a mettere in campo le misure necessarie a proteggere i civili e la concessione dell’uso delle basi militari in territorio italiano, in piena adesione alla risoluzione 1973 dell’Onu sulla Libia.
    MpL Comunicazione @ 18:55
    Filed under: News MpL

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Privacy policy

    WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com