• Calendario/Archivio

  • luglio: 2019
    L M M G V S D
    « Giu    
    1234567
    891011121314
    15161718192021
    22232425262728
    293031  
    LFoundry, De Angelis si impegna per ZES e Aiuti di Stato

    Posted on martedì 26 febbraio 2019

     “L’intero sito in cui insiste LFoundry è stato inserito su richiesta del Comune di Avezzano nel nuovo disegno della Zona Economica Speciale (Zes). Pertanto LFoundry potrà a breve usufruire di importanti agevolazioni,  come il credito d’imposta”.  A dichiararlo il Sindaco di Avezzano, Gabriele De Angelis.  La Regione  dovrà reinserire le aree interne escluse nel 2014  nella mappa degli Aiuti di Stato. Le dichiarazioni del Sindaco a valle di un incontro con  FIOM Cgil che ha espresso preoccupazione sul futuro della  LFoundry. 

    De Angelis  ha sottolineato con forza la rilevanza di  LFoundry  che, con i suoi 1500 dipendenti,  è la più grande azienda della Marsica e delle Aree Interne, e tra le principali aziende abruzzesi. Il mantenimento dei livelli occupazionali e lo sviluppo di LFoundry sono tra le priorità dell’Amministrazione, data l’importanza della fabbrica per il territorio, sul piano dell’occupazione, dell’impatto economico e della eccellenza qualitativa. LFoundry è anche un’importante azienda per il settore della microelettronica italiana e pertanto la crescita del sito marsicano è questione di rilievo nazionale, se l’Italia vuole mantenere un ruolo da protagonista nell’high-tech.  Occorre dunque sostenere con determinazione il rilancio di LFoundry intesa come una eccellenza industriale sia dal punto di vista dei prodotti a valore aggiunto che della qualità del lavoro .

    De Angelis  ha inoltre  illustrato al Sindacato  le iniziative assunte dal Comune per rendere più attrattivo per gli investimenti industriali il Nucleo Industriale di Avezzano. In particolare, il sito è stato inserito –- su iniziativa del Sindaco – nella Zona Economica Speciale (ZES) di prossimo varo, il che permetterà a LFoundry di beneficiare di rilevanti benefici come il credito di imposta. Inoltre, il Comune è in procinto di chiedere al Presidente Marsilio la revisione della mappa regionale degli Aiuti di Stato, dai quali la Marsica è stata esclusa dal Governo D’Alfonso nel 2014. Nel 2020, è l’obiettivo del Sindaco, LFoundry potrà tornare a contare sulle importanti provvidenze del 107 3c  per i nuovi investimenti che saranno a quel punto notevolmente agevolati.

    Le dichiarazioni del Sindaco di Avezzano sono state rese nel nel corso di un incontro con la FIOM Cgil.  Il Sindacato hricordato le cause di fondo delle difficoltà aziendali, anzitutto il calo della domanda dovuto a dinamiche geopoliticheed il conseguente ricorso ai contratti di solidarietà per 18 mesi. Ebbene, dopo numerosi incontri con il management ed il Ministero competente (MISE) ad oggi non vi è chiarezza né sull’assetto societario né sul Piano Industriale.   Le ulteriori preoccupazione del Sindacato riguardano il possibile “depotenziamento” del sito, che opera sulla tecnologia ormai matura, e la mancanza di una condivisa strategia che realizzi quel “consolidamento e rilancio” più volte promesso dal management. Il consolidamento richiede le opportune strategie di marketing per acquisire nuova domanda, mentre lo sviluppo richiede l’individuazione di nuovi partner societari.

    De Angelis ha  assunto l’impegno di acquisire, nel giro di pochi giorni, le necessarie informazioni sull’assetto societario e sul Piano Industriale, incontrando sia il management che la Regione, non appena sarà operativa la nuova Giunta.  La Regione, inoltre, dovrà chiedere il riavvio del tavolo presso il MISE per monitorare gli impegni presi in novembre e  avere garanzie sull’effettiva disponibilità delle promesse agevolazioni nell’ambito dei programmi Industria4.0, credito d’imposta sulla formazione e sulla ricerca.

     

    MpL Comunicazione @ 22:18
    Filed under: News MpL

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *