• Calendario/Archivio

  • ottobre: 2019
    L M M G V S D
    « Set    
     123456
    78910111213
    14151617181920
    21222324252627
    28293031  
    Lettiade/6

    Posted on sabato 24 agosto 2013

    La decadenza di Silvio Berlusconi «dalla carica di senatore è impensabile e costituzionalmente inaccettabile». Concluso il vertice del Pdl ad Arcore, questa la prima dichiarazione del ministro Angelino Alfano che parla per tutti. Sembra prevalere dentro il Pdl la «linea dura» sulle iniziative per salvaguardare l’agibilità politica del leader. E’ muro contro muro tra Pdl e Pd. Il governo verso la crisi.

     

    Dice Alfano: «Il Popolo della Libertà è come sempre unito, compatto e deciso, a fianco del suo presidente Silvio Berlusconi – scrive Alfano – a cui è molto legato da indissolubili vincoli di affetto e di condivisione politica». La decadenza di Silvio Berlusconi «dalla carica di senatore è impensabile e costituzionalmente inaccettabile».   Dal Pd arrivano i primi commenti alle dichiarazioni di Alfano. Per il deputato Gianni Cuperlo «non è possibile arretrare di un millimetro». «Dobbiamo tenere la barra dritta e spiegheremo al paese le ragioni della nostra posizione ridando fiducia a milioni di persone».

    MpL Comunicazione @ 21:24
    Filed under: News MpL

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *