• Calendario/Archivio

  • novembre: 2019
    L M M G V S D
    « Ott    
     123
    45678910
    11121314151617
    18192021222324
    252627282930  
    Per non dimenticare le cialentate – VII

    Posted on sabato 21 aprile 2012

    3 maggio 2011 – Centro Turistico del Gran Sasso: esempio lampante del fallimento dell’amministrazione Cialente. Nessuno sviluppo per il Gran Sasso; una vergogna per l’amministrazione uscente

    3 maggio 2011, la CGIL scrive: “Basta con le sceneggiate e basta con le iniziative e gli annunci estemporanei. Quanto sta accadendo al Centro turistico del Gran Sasso (dove una trentina di dipendenti con il contratto in scadenza rischiano di perdere il lavoro) è soltanto l’ultimo episodio di una situazione delle aziende municipalizzate alla quale è ormai necessario e indifferibile mettere mano.
    E’ indispensabile farlo partendo dall’accordo che il Comune, le aziende municipalizzate (Ama, Asm, Sed, Afm e Centro turistico) e le organizzazioni sindacali hanno firmato il 25 novembre dello scorso anno ed i cui obiettivi erano e restano chiarissimi: governare lo sviluppo delle aziende, riorganizzare i servizi e garantire i livelli occupazionali.
    Dalla firma di quell’accordo sono passati oltre cinque mesi, ma ancora non abbiamo potuto esaminare né i piani industriali né le delibere che il Comune e le aziende municipalizzate avrebbero dovuto approntare per dare attuazione all’intesa. Abbiamo invece assistito a dichiarazioni e annunci su investimenti e progetti mirabolanti che restano sulla carta e dei quali non si vede neppure l’inizio. Tutte iniziative ancora ferme al palo, mentre non si può aspettare un minuto di più per affrontare e risolvere i problemi delle aziende e di chi ci lavora.
    All’amministrazione comunale chiediamo dunque di riprendere in mano il problema e di convocare celermente le organizzazioni sindacali per discutere il da farsi: tutto ciò per dare attuazione all’accordo firmato lo scorso novembre.
    CGIL – FILT”

    MpL Comunicazione @ 23:09
    Filed under: News MpL

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *