• Calendario/Archivio

  • aprile: 2021
    L M M G V S D
    « Mar    
     1234
    567891011
    12131415161718
    19202122232425
    2627282930  
    La visita di Gabrielli

    Posted on venerdì 14 marzo 2014

    La prima stoccata di Gabrielli: “Il ministro per i Beni culturali Dario Franceschini dice che si ricostruirà tutto in cinque anni? Io vengo dall’esperienza della Concordia, e vi posso garantire che anche nelle piccole cose non è  facile rispettare i crono-programmi, le variabili sono tante e complesse. Al di là delle scadenze, l’importante è però lavorare, e farlo bene, come state facendo qui a L’Aquila”. La seconda stoccata, sulla pianificazione dell’emergenza nel territorio comunale dell’Aquila:  “a distanza di tanto tempo uno si sarebbe aspettato risposte più tempestive, ma mai dire mai, c’è sempre tempo per recuperare”. Così il capo della Protezione civile, Franco Gabrielli, ex prefetto del capoluogo abruzzese subito dopo il sisma del 2009, ha commentato le parole del Ministro Franceschini e  l’azione dell’amministrazione comunale in merito al piano di protezione civile e della pianificazione dell’emergenza “i cui esiti non ci sono ancora perfettamente noti”.

    “Non più tardi di qualche giorno fa – ha detto Gabrielli – il sindaco ha richiesto la nostra collaborazione in prospettiva per organizzare un’esercitazione per testare la pianificazione. Gli risponderemo che siamo a disposizione, ci piacerebbe conoscere nel dettaglio la pianificazione perché le esercitazioni hanno un senso se c’è una seria pianificazione. A questo guardiamo con grande interesse e anche una certa apprensione”.  Mancano poche settimane al quinto anniversario della tragedia i e nessuna esercitazione antisismica è mai stata organizzata, come osservato più volte dai consiglieri comunali di opposizione.

    Nel settembre 2013 su questi temi Gabrielli era entrato in polemica con l’allora vice sindaco, Riga, che aveva la delega al ramo.

    Gabrielli ha pure apprezzato il lavoro svolto: la macchina burocratica della ricostruzione dopo un lungo rodaggio, gira finalmente con un buon ritmo (peccato che siano quasi finiti i soldi…). Il risultato è che sono stati aperti 807 cantieri di cui 223 all’interno di centri storici, 2.500 abitazioni, di cui 1.251 abitazioni principali, e 1.247 seconde case. E di queste 389 sono case classificate E.

    Gabrielli ha molto apprezzato questi numeri e ha commentato: “finalmente vedo una luce in fondo al tunnel, non sempre ho visto qui a L’Aquila questa concretezza, questa coesione, questa trasparenza”.

    E ai sindaci che chiedono certezza dei fondi per alimentare la macchina in corsa, Gabielli risponde: “il futuro di questa terra è nelle mani della gente di questa terra. Con il vostro lavoro state dimostrando credibilità e concretezza e per questo vi verranno dati i fondi necessari, che vi sarete meritati dimostrando che saranno utilizzati nel modo migliore per far rinascere un pezzo importante del paese”.

    Infine Gabrielli ha espresso apprezzamenti per le recenti misure annunciate dal nuovo governo: “noi da funzionari dello stato che curano questo settore, non possiamo che salutare positivamente. È assolutamente necessario un piano di messa in sicurezza del nostro patrimonio edilizio”. “Le risorse economiche per il sistema di protezione civile non sono tutto – ha aggiunto – E per far tesoro delle risorse è importante investire nella prevenzione, con una seria pianificazione partendo dalla consapevolezza che la priorità è la salvaguardia della vita”.  “Le indicazioni del nuovo governo sono importanti, sia per la messa in sicurezza anti-sismica sia per l’impegno sul fronte del dissesto idrogeologico.”

     

    MpL Comunicazione @ 08:14
    Filed under: News MpL

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Privacy policy

    WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com