• Calendario/Archivio

  • aprile: 2020
    L M M G V S D
    « Mar    
     12345
    6789101112
    13141516171819
    20212223242526
    27282930  
    Incidente probatorio/8

    Posted on mercoledì 10 settembre 2008

    Per l’ex segretario della giunta regionale abruzzese, Lamberto Quarta, la "ratio" che sta dietro lo scandalo sulle presunte tangenti è "evidente". Lo ha dichiarato questa mattina a margine dell’incidente probatorio in corso al tribunale di Pescara. Parlando coi giornalisti Quarta ha fatto notare che nel momento in cui sono avvenuti gli arresti, il 14 luglio scorso, la Regione si trovava "nella fase finale della chiusura dei nuovi contratti negoziali con la sanità privata, scaduti il 31 dicembre 2007". Quei contratti, poi, non sono stati più rinnovati. E quindi, gli e’ stato chiesto, avete tolto qualcosa ad Angelini e lui si e’ vendicato? "Non solo quello" – ha risposto Quarta. L’ex segretario della giunta regionale abruzzese ha evidenziato che l’esecutivo guidato da Del Turco "ha fatto un’opera di tagli pesanti nei trasferimenti alla sanità privata, e ha fatto almeno quattro leggi che prima non esistevano…

    Alle dichiarazioni dell’ex segretario della giunta regionale è arrivato il commento del grande accusatore che ha precisato:”Oggi Quarta si è comportato come ha sempre fatto, cioè il portavoce di Del Turco e mente per conto di Del Turco". Lo ha dichiarato Vincenzo Angelini in merito alle affermazioni rilasciate questa mattina dall’ex segretario della presidenza della giunta regionale. "Quarta – ha affermato Angelini parlando coi giornalisti – ha detto una menzogna sul fatto che io sia caduto in contraddizione. Sono costretto a rispondere a Quarta perchè lui fa affermazioni e trincia giudizi in maniera irriguardosa nei confronto di tutti, degli avvocati e soprattutto della Corte. E solo in questa veste – ha aggiunto Angelini – io ho l’obbligo, in mia difesa, di uscire dal riserbo". Per il proprietario di Villa Pini, Quarta mente per conto di Del Turco anche sul fatto che il centrosinistra non ha mai preso soldi. A proposito di Del Turco che ha ammesso attraverso la stampa di essere andato a casa di Carlo De Benedetti a parlare della situazione di Angelini, per il grande accusatore si tratta di "una confessione".

    MpL Comunicazione @ 20:46
    Filed under: News MpL

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Privacy policy

    WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com