• Calendario/Archivio

  • agosto: 2020
    L M M G V S D
    « Lug    
     12
    3456789
    10111213141516
    17181920212223
    24252627282930
    31  
    il Riformista

    Posted on venerdì 7 marzo 2008

    Come tutti gli addii, anche quello di Paolo Franchi e di Emanuele Macaluso al quotidiano il Riformista lascia l’amaro in bocca e magari fa scendere sul viso qualche lacrima. Per anni in Italia si è discusso sulla possibilità di dar vita a un grande partito democratico o socialdemocratico, oscillando spesso fra le due ipotesi, e gli ultimi mesi sono stati cruciali al fine di giungere a una vera scelta. 

    Per coloro che, come Macaluso (che pure a suo tempo, sperando in una maggiore democrazia interna, sostenne nel Pds Walter Veltroni contro Massimo D’Alema) e Franchi, si battono per radicare in Italia una grande socialdemocrazia, deve essere un pessimo periodo l’attuale. Né guidare un quotidiano somiglia a un pranzo di gala. Eppure… eppure c’era forse lo spazio per una riflessione più pacata e per promuovere occasioni di confronto fra le varie anime degli eredi del Pci migliorista e fra le forze vive della cultura laica, liberale, socialista e cattolica illuminata. Certo, non sono mancati i tentativi in tal senso: si considerino firme come quelle di Claudia Mancina, Umberto Ranieri, Stefano Ceccanti. Ma il Riformista, con la sua esasperata polemica verso il Pd, non è riuscito a proporsi come punto di riferimento e luogo di incontro dei diversi soggetti con una sensibilità liberalsocialista. Ancora ieri Macaluso scriveva, a proposito delle iniziative nonviolente dei Radicali volte al rispetto dei patti: “Non so, e non mi interessa, come andrà a finire dato che i radicali si sono liquefatti, come scrive De Rita sul Corriere, in un ‘contenitore, in una potente lista elettorale sposandone le proposte più lontane dalla propria storia’”. Una dimostrazione, ahimè, di settarismo.
    Danilo Di Matteo
    MpL Comunicazione @ 20:10
    Filed under: News MpL

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Privacy policy

    WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com