• Calendario/Archivio

  • gennaio: 2020
    L M M G V S D
    « Dic    
     12345
    6789101112
    13141516171819
    20212223242526
    2728293031  
    Il feudo

    Posted on giovedì 31 luglio 2008

    La casta prova a difendersi. Rinviando le elezioni, riorganizzandosi, pianificando le successioni politiche ereditarie. Molti sono stati colti con le mani nella marmellata, e questa volta la ferita sanguina davvero. Decimato il Consiglio Regionale, qualcuno prova ad invocare il senso di responsabilità e la politica bipartisan (Cerulli Irelli e la sua ridicola proposta di legge elettorale transitoria) ma i più pratici ed i più furbi si organizzano…  Nei giorni scorsi si sono dimessi molti sindaci, tra i quali quello di  Roseto degli Abruzzi, feudo di quel Tommaso Ginoble che prima ha fatto l’asse di ferro con Del Turco e poi si è allegramente staccato da Mazzocca per farsi eleggere onorevole sulla base di un accordo con Marini-D’Alfonso. Ora l’ingordo vuole pure il Comune di Roseto. E cosa ti fa? Benedice le dimissioni del sindaco, Di Bonaventura, il quale si candiderà al Consiglio regionale e potrà contare sui copiosi voti dello stesso Ginoble.  E guarda caso la vice sindaco chi è?  Ovviamente è Teresa Ginoble, la sorella dell’onorevole inquisito nello scandalo della Sanità (ma con fine eleganza l’onorevole ha tenuto a specificare che lui con quelli Del Turco e Mazzocca non ha a che fare  e che le ipotesi di reato che gli sono state contestate sono meno gravi… un vero signore: fino a ieri ha partecipato alla giunta come assessore ed ora prova a distinguersi dagli amici di sempre).

    La vice sindaco Teresa Ginoble terrà la reggenza di Roseto per 20 giorni, poi subentrerà il commissariamento, si andrà alle urne e…sorpresa, sorpresa …sarà eletta proprio lei Sindaco. Volete scommettere? Stessi voti fanno il fratello onorevole e la sorella Sindaco. Et voilà!  E’ veramente encomiabile questa fedeltà al Partito Democratico dei Ginoble: un vero partito-famiglia, una vera famiglia-partito…

    Come concludere se non con il grande Flaiano: "una sana politica? E’ come dire … una bella dentiera….".

    E.T.

    MpL Comunicazione @ 11:00
    Filed under: News MpL

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *