• Calendario/Archivio

  • settembre 2022
    L M M G V S D
    « Gen    
     1234
    567891011
    12131415161718
    19202122232425
    2627282930  
    IdV a Del Turco: verifica subito

    Posted on mercoledì 16 agosto 2006

    mal di pancia nell’Unione per la finanziaria regionale

    L’Italia dei Valori torna all’attacco, subito dopo il Ferragosto, e chiede a Del Turco una "urgente verifica politico-programmatica" nella maggioranza di centrosinistra che guida la  Regione.   Per l’IdV  "la necessità di una verifica, più volte sollecitata,  emerge anche dalla recente manovra finanziaria da 130 milioni di euro, seguita da polemiche e valutazioni critiche da ogni settore della maggioranza, divisa tra chi rivendica meriti e chi denuncia la carenza di  una seria programmazione".  L’astensione dell’IdV sulla variazione alla Finanziaria "aveva questo significato: l’invito alla ripresa di un dialogo  per dare agli abruzzesi quello che hanno chiesto con il voto, una politica  realmente riformatrice". Ed infine una stoccatina al presidente:  "Un atto di umiltà, da parte di tutti,  significherebbe aver capito che il 60% degli abruzzesi non ha votato i  singoli candidati ma un’idea di cambiamento".  Cambiamento che evidentemente non c’è stato, in un governo regionale che sui grandi capitoli di spesa (sanità, pubblico impiego, formazione e politiche industriali) si muove in sostanziale sintonia con  le precedenti scelte del centro-destra.
     
    Il comunicato dell’IdV, sobrio nei toni ma forte nel contenuto,  riprende le dichiarazioni di una parte della maggioranza di centro-sinistra dopo il brutto finale di Consiglio regionale che è andato in vacanza senza aver abrogato l’aumento di 1.500  euro ai consiglieri regionali.  Inoltre, lo stesso Consiglio aveva fatto passare una variazione di bilancio non votata dall’IdV (che aveva contestato il metodo  di ripartizione dei fondi) e da Rifondazione comunista (che con Petrilli aveva definito il bilancio regionale "da centrodestra").

    Tra le novità  contenute nella Legge di bilancio regionale, il finanziamento per 3 milioni e 450 mila euro per i Giochi del Mediterraneo; ben 700 mila euro sono stati assegnati alla Società mista Collabora Engeneering Spa (della cui utilità poco o nulla è lecito sapere);  540 mila  euro per l’Accademia dell’immagine. Il Comune di Lama dei Peligni ha ricevuto 400 mila euro per i paravalanghe  anche se si trova a 600 metri di altezza….e molte altre simili amenità.  Ed invece solo 100 mila euro per ciascuna delle Università abruzzesi, in una Regione dove tutti osannano (a chiacchiere) il ruolo strategico della ricerca e della formazione…..      

    I malumori di alcuni partiti del centro-sinistra sono pure comprensibili perché la legge di bilancio  rappresenta un notevole passo indietro della giunta Del Turco rispetto al principio di accantonamento  dei fondi  presentato come una importante novità dal Presidente stesso lo scorso dicembre. Infatti i 22 milioni di euro del fondo   globale, che dovevano essere utilizzati per importanti leggi di  rilancio dell’economia regionale, sono tornati nel pentolone  dei finanziamenti a pioggia a disposizione di ciascun consigliere per la gestione clientelare del caso.  Alla faccia della novità del Governo Del Turco…come prima, peggio di prima.

    Ora l’IdV e Rifondazione siano coerenti:  o si cambia o devono ritirare la loro delegazione dal Governo regionale. Altrimenti questo gioco del martellarsi da soli gli alluci non potrà alla lunga risultare serio….

    E.Tiberi  MpL/Comunicazione

    MpL Comunicazione @ 17:43
    Filed under: News MpL

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Privacy policy

    WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com