• Calendario/Archivio

  • dicembre: 2020
    L M M G V S D
    « Nov    
     123456
    78910111213
    14151617181920
    21222324252627
    28293031  
    Grecia all’attacco

    Posted on lunedì 26 settembre 2011

    L’Europa non funziona, non riesce a mettere in campo politiche economiche comuni, ogni leader nazionale coltiva il proprio orticello. La Grecia attacca, non ci sta a fare da «capro espiatorio» della crisi europea e, col primo ministro George Papandreou, insiste sui ritardi e le divisioni della comunità europea ed internazionale che hanno determinato la grave situazione di crisi. La Grecia «non è il problema centrale dell’Europa, anche perché possiede solo il 3% del debito pubblico della zona», ha detto il ministro delle Finanze greco, Evangelos Venizelos parlando al G20  di Washington. Il paese farà «qualunque cosa sarà necessario» per centrare gli obiettivi che sono stati fissati ed «è pronto a prendere le iniziative opportune qualunque sia il costo politico».  Il fallimento della  Grecia sarebbe il fallimento del progetto europeo, ammonisce Atene. E la Merkel è d’accordo.  Con il fallimento della Grecia, dice la Merkel, «si distruggerebbe la fiducia degli investitori nell’Eurozona».  Giovedì il Bundestag, se non ci saranno sorprese,  voterà la riforma dell’Efsf voluta dalla Merkel,  per la quale il fondo va ampliato e «si deve avere la possibilità di ristrutturare i debiti dei Paesi come si fa con le banche».

    MpL Comunicazione @ 10:17
    Filed under: News MpL

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Privacy policy

    WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com