• Calendario/Archivio

  • agosto: 2020
    L M M G V S D
    « Lug    
     12
    3456789
    10111213141516
    17181920212223
    24252627282930
    31  
    Finiani e velinismo

    Posted on mercoledì 27 maggio 2009

    Allora, dentro il Popolo del­le Libertà ci sono proprio due anime. Una, secondo il direttore di Libero, Vittorio Feltri, se ne infischia del tormentone di Noemi con Berlusconi, dato che gli italiani «vorrebbero peccare come lui». L’altra anima stava sulla prima pagina del Secolo d’Italia, che fu il giornale di An, e ora è un «quotidiano nel Pdl»: ieri ha at­taccato il «velinismo maschilista» di Fel­tri, e ha spiegato che Berlusconi è stato votato «da un’Italia normale e miglio­re ». Firmato Annalisa Terranova, già «femminista di destra». Sullo sfondo, il duello, sottile e inesorabile, fra il presi­dente del Consiglio e il presidente della Camera Fini, che ha attorno un’area di ex An, fedeli, pugnaci. Va segnalato, sem­pre ieri, un altro capitolo, fra testate onli­ne. L’Occidentale, vicino a Forza Italia, scrive: «Presidente Berlusconi cosa aspetta ad andare ad elezioni anticipate e a mandare tutti a casa, presidente della Camera incluso?». Il titolo citava «quella minoranza del Pdl che va all’attacco con­tinuo del premier». Ffwebmagazine, or­gano di FareFuturo, la fondazione di Fi­ni, nota ironico «sagacia, coraggio, so­brietà », dell’Occidentale. I finiani scava­no come vecchie talpe e i berlusconiani cominciano a irritarsi…

    Il Secolo ieri ha dato voce a borbottii crescenti. Dice Alessandro Campi, diret­tore scientifico di FareFuturo: «Noemi e le veline hanno generato disagio fra mol­ti elettori moderati e disagio fortissimo fra mamme e nonne, base fondamentale per Berlusconi. Così il premier rischia di intaccare il rapporto simbolico con chi voleva il cambiamento della macchina pubblica, il rinnovamento dei gruppi di­rigenti ». Ma voi siete minoranza nel Pdl? «Molti dirigenti pensano queste co­se, ma la paura di offendere il principe copre tutto».

    Al Secolo la direttrice Flavia Perina di­ce: «Il nostro articolo è anche un richia­mo ai parlamentari Pdl affinché tornino sul terreno delle riforme, meno burocra­zia, meno tasse. Non è vero che tutti gli italiani aspirino a peccare come Berlu­sconi, che vorrebbero letterine e villa in Sardegna».

    Feroce è la reazione della parte di An al fianco del premier. Il ministro La Rus­sa: «C’è del vero in quel che scrive il Se­colo, ma io non lo leggo. Anziché fare cri­tiche per fare scandalo, dovrebbe cerca­re una sua identità e suoi lettori. Feltri è più spontaneo». Il capogruppo al Senato Gasparri: «Non parlo del Secolo, non in­tendo fargli pubblicità».

    Il vicepresidente della Commissione antimafia, Fabio Granata, è invece fra i consiglieri di Fini: «C’è una destra che sulle donne mantiene una visione più le­gata a rispetto, eguaglianza, sensibilità. E’ ora di aprire dentro il partito una di­scussione politica. Le idee di Fini al con­gresso — laicità, cittadinanza, integra­zione, legalità — sono considerate ‘mi­noritarie’ solo da chi dirige i gruppi par­lamentari ». «Una donna che fa politica — dice il deputato e giornalista Marcello De Angelis — si entusiasma se sente par­lare la Marcegaglia o la Perina, non per la metratura delle cosce. Il Parlamento riempito di bellocce è una ferita sangui­nante… ». E Benedetto Della Vedova, ex radicale, ricorda come il senso della pre­senza politica del Pdl sia la rivoluzione liberale, magari con più donne nella clas­se dirigente: «Saremo giudicati non dal­la pancia ma dalla testa della gente».

    Il professor Campi dice che nei panni di Berlusconi si preoccuperebbe: «Fra una settimana, per inerzia, sarà votato, ma sul lungo periodo… Non ha avuto consenso perché è simpatico, ma per­ché aveva un progetto politico».

    Andrea Garibaldi  (corriere.it)

    MpL Comunicazione @ 00:36
    Filed under: News MpL

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Privacy policy

    WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com