• Calendario/Archivio

  • agosto: 2020
    L M M G V S D
    « Lug    
     12
    3456789
    10111213141516
    17181920212223
    24252627282930
    31  
    FI su Finmek

    Posted on domenica 13 luglio 2008

    Paolo Colorizio,  Forza Italia,  scrive: "Sollecitata dallo striscione che campeggia all’ingresso di Palazzo Margherita, la città apprende che sulla questione Finmek potrebbe presto scendere il sipario, definitivamente e senza che la tanto promessa soluzione sia stata trovata.

    Al di là delle più o meno credibili attività poste in essere dalle massime cariche amministrative locali – Provincia e Comune – per cercare di trovare una via d’uscita definitiva, rileviamo che, a distanza di anni dal sorgere di quella crisi, molte decine di lavoratori rischiano questa volta di finire davvero sulla strada.
    Sorprende perciò la nota congiunta che il Sindaco Cialente e il Presidente Pezzopane hanno diramato qualche giorno fa, affermando di avere, con il (per fortuna concluso) Governo Prodi, “focalizzato da mesi la soluzione del problema ed avviato contatti importanti per un possibile passaggio di consegne industriali che darebbe nuovo vigore al sito aquilano della Finmek Solution” e che temono ora, con il nuovo Governo, possibili battute d’arresto.
    Questi signori, per i quali evidentemente la campagna elettorale non ha mai fine, forse dimenticano che, fino al mese di Aprile di questo anno, Governo della Repubblica, Regione Abruzzo, Provincia dell’Aquila, e Comune sono stati tutti, indistintamente, amministrati dal centrosinistra, e che Comune, Provincia e Regione continuano ad esserlo a tutt’oggi.   Ci sarebbe stato tutto il tempo necessario per trovare ed adottare una soluzione definitiva alla questione, avendo quali interlocutori a tutti i livelli istituzionali, loro attenti compagni di schieramento.
    Sarebbe ora utile poter conoscere quali “contatti importanti” siano stati all’epoca avviati, e con quali controparti, onde evitare di dover pensare che queste ultime esternazioni siano solo frutto del tentativo disperato di nascondere il fallimento della loro iniziativa: molto più semplice rovesciare responsabilità su chi al Governo c’è da pochi giorni, piuttosto che far fronte ad impegni che si sanno già pressoché impossibili da rispettare!
    La triste realtà, purtroppo, è che tanti aquilani sono ancor oggi umiliati dalla cassa integrazione, privati della dignità di un lavoro e ciò nonostante le tante promesse e contatti personali anche con massimi esponenti politici nazionali del centrosinistra tra i quali ricordiamo anche l’ex Presidente della Camera dei Deputati, On. Fausto Bertinotti.
    Siamo ben consci che la questione del Polo Elettronico non sia di semplice soluzione, che occorra l’impegno costante e congiunto di tutte le istituzioni, ma ci sentiamo di ricordare che le campagne elettorali e gli spot ad effetto sono finiti e che tempo per azioni concrete ne è trascorso invano anche troppo; tempo che invece scorre crudele per L’Aquila facendo emergere con crudeltà e sempre di più i problemi che la soffocano e l’inadeguatezza di chi, amministrandola, si limita ad assistere immobile al suo definitivo tracollo".

    MpL Comunicazione @ 22:43
    Filed under: News MpL

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Privacy policy

    WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com