• Calendario/Archivio

  • ottobre: 2019
    L M M G V S D
    « Set    
     123456
    78910111213
    14151617181920
    21222324252627
    28293031  
    FdC su inquinamento Chieti

    Posted on giovedì 31 luglio 2008

    Una risoluzione urgente per impegnare la Giunta regionale a prevedere un impegno finanziario straordinario in favore dell’ARTA, è stata presentata durante i lavori dell’odierno Consiglio Regionale da Liberato Aceto (Federazione di Centro – Udeur). Tali risorse, è spiegato nel documento, “si rendono necessarie per il lavoro iniziale di svolgimento delle analisi dei terreni potenzialmente inquinati dalle sostanze tossiche provocate dalla combustione dei fumi sviluppatisi a seguito dell’incendio avvenuto a Chieti nella discarica gestita dalla società “Ecoabruzzo”. Per Aceto, “qualora i terreni dovessero risultare compromessi dalle sostanze nocive”, l’esecutivo regionale deve essere altresì impegnato ad “esperire, dal lato amministrativo, ogni utile procedura per eseguire una immediata bonifica dei luoghi, soprattutto per scongiurare un eventuale avvelenamento delle falde acquifere”. In un discorso generale sulle vecchie discariche che riaffiorano, purtroppo frequentemente, nella nostra Regione, Aceto ha affermato che “l’allarme diffuso fra i cittadini abruzzesi è ormai altissimo. Per questo l’intervento delle istituzioni deve essere immediato e rassicurante. Purtroppo per anni abbiamo assistito a connivenze e omertà che hanno consentito violazioni gravi alle leggi ambientali, generando veri e propri disastri che hanno toccato da vicino tutti noi. Il caso dell’acqua inquinata in Val Pescara è stato emblematico. D’ora in avanti la tutela dell‘ambiente e la sostenibilità dello sviluppo devono rappresentare i principi cardine di un nuovo corso politico che, almeno mi auguro, la nostra Regione deve darsi in materia ambientale. Per realizzare questo obiettivo è necessario prevedere dei cospicui investimenti per realizzare un’anagrafe dei siti inquinati per poi procedere alla loro bonifica”.

    MpL Comunicazione @ 17:27
    Filed under: News MpL

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *