• Calendario/Archivio

  • novembre: 2019
    L M M G V S D
    « Ott    
     123
    45678910
    11121314151617
    18192021222324
    252627282930  
    FdC su Del Turco: elezioni subito

    Posted on mercoledì 16 luglio 2008

    La Federazione di Centro da tempo si è distinta dalla maggioranza che governa l’Abruzzo assumendo un atteggiamento distante dal  modo arrogante di fare politica, nonché  dalla sistematica violazione delle regole spesso operata da elementi di punta del governo regionale. Era comunque cosa difficile immaginare una corruttela che appare diffusa e devastante,  alla fine pagata dagli abruzzesi in termini di nuove tasse,  servizi sanitari costosi e spesso scadenti.   Chi fa uso della politica e delle istituzioni solo per scopi personali deve essere punito senza sconti. Il maltolto deve essere restituito ed impiegato per ridurre i vergognosi ticket sanitari e migliorare i servizi.  Né possiamo associarci all’ipocrisia dei giustizialisti di oggi e collaboratori di ieri che hanno pienamente partecipato alle scelte della maggioranza e del governo  ed ora provano maldestramente a distinguersi per mero calcolo elettorale.

    La Federazione di Centro vuole richiamare l’attenzione della migliore politica regionale sugli ulteriori danni che scelte avventate potrebbero arrecare ai cittadini. Certamente l’Abruzzo abbisogna nei tempi più brevi possibili di nuove elezioni, di una nuova maggioranza e di un nuovo governo regionale. Ma pure dobbiamo evitare il disastro che la mancanza assoluta di un Governo  potrebbe arrecare ad una Regione già in serie difficoltà: dobbiamo fare tutto il possibile per utilizzare al meglio i fondi per le aree sottosviluppate (FAS), per rimettere in riga un sistema sanitario ormai al collasso,  per andare alle elezioni con una nuova legge elettorale che produca stabilità e governabilità.

    La FdC vuole le elezioni, ma vuole pure la gestione delle gravi emergenze in cui si dibatte l’Abruzzo. E’ questo il sentiero da percorrere nelle prossime settimane: pilotare la Regione alle elezioni ma  gestire pure i problemi sui quali la gente attende delle risposte non più derogabili. Occorrono da subito dei segnali di cambiamento di un sistema macinasoldi e malato, quale si è dimostrato essere  il sistema sanitario regionale. In tal senso la Federazione auspica  la rimozione immediata di tutti i dirigenti apicali della Sanità abruzzese, ivi compresi i manager delle Asl,  ed il loro commissariamento fino a nuove elezioni.

    MpL Comunicazione @ 10:40
    Filed under: News MpL

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *