• Calendario/Archivio

  • dicembre: 2019
    L M M G V S D
    « Nov    
     1
    2345678
    9101112131415
    16171819202122
    23242526272829
    3031  
    Secondo Fassina fu Renzi a capeggiare i 101

    Posted on giovedì 22 gennaio 2015

    Dentro al Pd volano gli stracci, ed il partito è ad un passo dalla scissione. Fassina va all’attacco diretto di Renzi: «A differenza di quelli che oggi chiedono disciplina e due anni fa hanno capeggiato i 101, noi siamo persone serie. Nessuno deve temere da noi i franchi tiratori».

    Stefano Fassina, della minoranza Pd, risponde a Montecitorio alla domanda su una possibile riedizione della vicenda del 2013, quando Prodi fu impallinato proprio dal Pd. Così facendo Fassina rinfocola vecchi dissapori mai spenti. E infatti a chi gli chiede se Renzi ha capeggiato i «101» – riferendosi a quei 101 voti in meno perRomano Prodi alla quarta seduta per scegliere l’inquilino del Quirinale, nell’aprile 2013, appunto – , il deputato risponde: «Non è un segreto».

    Un’affermazione che subito il vicesegretario del Pd, Lorenzo Guerini, si è affrettato a liquidare come: «una sciocchezza incredibile». Ma non è solo la minoranza Dem ad alzare il tiro, in vista della elezione del Capo dello Stato: il giorno dopo l’incontro tra Silvio Berlusconi e Angelino Alfano, Beppe Grillo e Gianroberto Casaleggio chiedono al premier di fare pubblicamente i nomi dei “quirinabili».   In una nota pubblicata sul blog, dal titolo «Fuori i nomi» – accompagnata dalle foto di Giuliano Amato, Sergio Mattarella e Pier Ferdinando Casini – i vertici Cinque Stelle invitano il premier alla trasparenza. «Chiediamo a Renzie prima che inizino le votazioni» per il nuovo Capo dello Stato «la rosa di nomi che si appresta a presentare, come ha ribadito più volte, in qualità di presidente del partito di maggioranza, per proporla ai nostri iscritti in rete e farla votare». «Toc, toc,Renzie, batti un colpo di democrazia».

    MpL Comunicazione @ 20:39
    Filed under: News MpL

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *