• Calendario/Archivio

  • aprile: 2020
    L M M G V S D
    « Mar    
     12345
    6789101112
    13141516171819
    20212223242526
    27282930  
    Famiglia Cristiana all’attacco

    Posted on martedì 4 gennaio 2011

    Avremmo potuto fare di più, ma il Comune dell’Aquila non funziona. Un altro siluro a Cialente arriva da Famiglia Cristiana. Dopo l’inutile e strumentale  polemica di Lolli e della Pezzopane sul rinvio delle tasse, un’altra diatriba terrà banco per i prossimi giorni.  All’Aquila si chiacchiera tanto, energie sprecate per la ricostruzione…
    Alberto Bobbio, nel suo articolo intitolato “Abruzzo, chi parte e chi resta”, intervista Monsignor Vittorio Nozza, direttore della Caritas italiana. L’associazione, dopo il sisma che ha colpito L’Aquila il 6 aprile 2009, ha raccolto 29 milioni. Ulteriori 5 milioni sono stati offerti dalla Cei, conferenza episcopale italiana. Alla precisa domanda di Bobbio, “Cosa ha fatto la Caritas”, Nozza risponde senza indugio: “Avremmo potuto fare di più. Noi abbiamo le risorse, i soldi che ci hanno dato i cittadini italiani. Ma abbiamo realizzato poche cose. E non per colpa nostra.” Nozza lamenta di aver trovato difficoltà non tanto con le piccole realtà dei comuni limitrofi al capoluogo ma principalmente con il Comune dell’Aquila, dove “mancano indirizzi chiari, non si trovano interlocutori, si nota una litigiosità estrema dentro l’amministrazione e nei rapporti con altre istituzioni, compresa la diocesi”. Dei 17 progetti presentati all’inizio del 2010, continua Monsignor Nozza, ne è stato ammesso solo uno: “E’ un paradosso, perché noi abbiamo i soldi, i progetti disegnati e le ditte pronte. (…) Abbiamo visto in questi mesi un mischiarsi di contraddizioni burocratiche e molti rischi di pratiche non corrette. Abbiamo sempre tenuto il punto sulle regole, anche davanti a chi ci consigliava percorsi più rapidi ma non chiari. Abbiamo assegnato lavori a ditte che avessero tutte le garanzie, comprese quelle antimafia”. Questa mattina si attende la replica di Cialente. Poi parleranno Lolli, la Pezzopane, bla, bla, bla…
    MpL Comunicazione @ 11:01
    Filed under: News MpL

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Privacy policy

    WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com