• Calendario/Archivio

  • dicembre: 2019
    L M M G V S D
    « Nov    
     1
    2345678
    9101112131415
    16171819202122
    23242526272829
    3031  
    Emilia, ancora un forte terremoto

    Posted on martedì 29 maggio 2012

    Cinque fortissime scosse di terremoto con epicentro tra Carpi, Medolla e Mirandola nel modenese. La prima alle 9 circa, replicata in maniera più leggera alle 10,24 e l’ultima alle 11.50.

    E un’altra alle 12.56. Dieci le vittime accertate. Si tratta di tre operai morti a San Felice sul Panaro nel crollo di un capannone industriale, stessa sorte per due persone a Mirandola. Altre tre persone morte per il crollo della loro abitazione, rispettivamente a Concordia, a Finale Emilia e a Cavezzo. A Cavezzo l’inviato di Trc Telemodena conferma la morte di una donna nel crollo del mobilificio Malavasi. E parla di un’altra vittima, anche se la notizia è ancora conferma Inoltre a Medolla, spiega l’inviata dell’emittente, ci sono quattro o cinque dispersi nel crollo di un’azienda biomedicale. Una persona è deceduta a Rovereto sul Secchia, non si sa se per un malore o per le conseguenze di qualche cedimento.

    Nell’arco di 80 minuti sono avvenute nel modenese quattro forti scosse di terremoto di magnitudo superiore a 4. Questa la sequenza resa nota dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv): la prima scossa di magnitudo 5,8 registrata alle 9,00. E dopo numerose repliche, alle 12,56 si è verificata un’altra scossa di 5,6 con epicentro spostato a Nord-Ovest di circa 8 chilometri rispetto a quella della mattinata.

    MpL Comunicazione @ 13:37
    Filed under: News MpL

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *