• Calendario/Archivio

  • agosto: 2020
    L M M G V S D
    « Lug    
     12
    3456789
    10111213141516
    17181920212223
    24252627282930
    31  
    “E”, scontro sulla proroga

    Posted on martedì 30 agosto 2011

    Scontro tra i tecnici e la struttura commissariale che (giustamente) non vuole concedere l’ennesima proroga. In una nota inviata a tutto il mondo, i tecnici provano (debolmente) a giustificare le presunte ragioni per motivare la proroga: “Gli ordini profesisonali ritenendo di dover adempiere alle indicazioni normative vigenti, invitano i Professionisti, tutti, a fornire il supporto ai propri Committenti, in adempimento all’attuale scadenza del 31 agosto 2011, per la presentazione delle domande e degli atti disponibili in loro possesso. Le stesse dovranno essere presentate a Fintecna, Sportello Protocollo Comune o anche a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno indirizzata al Sindaco del Comune interessato. La domanda deve essere corredata dai documenti in possesso relativamente alla richiesta di indennizzo”. Cos, a due giorni dalla scadenza della proroga per la presentazione dei progetti “E”, fissata al 31 agosto 2011, intervengono di nuovo gli ordini professionali, costretti perch il commissario Chiodi ancora non si pronuncia in merito.
    “Gli Ordini Professionali della Provincia dell’Aquila degli Ingegneri e degli Architetti ed i Collegi professionali dei Geometri e dei Periti Industriali – ricordano a Chiodi – che in data 14 luglio 2011 hanno sottoscritto con il Commissario alla Ricostruzione dott. Gianni Chiodi un accordo finalizzato a stabilire la scadenza definitiva per la presentazione dei progetti di cui all’OPCM 3790/2009 relativamente agli edifici con esito di agibilit “E” posti all’esterno dei centri storici; tale accordo prevedeva che il Commissario sulla scorta delle difficolt manifestatesi per tali tipologie di edifici, individuava la scadenza “tecnica” del 31/08/2011 al fine di poter attuare, in collaborazione con gli Ordini e Collegi Professionali, un’azione di indagine e monitoraggio utile alla definizione di una scadenza non pi “tecnica” valida per tutti gli edifici oggetto dell’accordo; lo stesso accordo prevedeva, inoltre, la possibilit di prescindere anche dalla nuova individuazione di scadenza per casi eccezionali. Il monitoraggio, effettuato tramite la Struttura Tecnica di Missione, ha fornito risultati che lasciavano prevedere la scadenza al 31 marzo 2012; considerato che mancano due giorni alla scadenza del termine “tecnico” del 31 agosto 2011 e non avendo alcun sentore di definizione della nuova scadenza, pur avendo svolto vari tentativi di contatto nel merito; ritengono di essere in dovere di chiedere al Commissario per la Ricostruzione dott. Gianni Chiodi quale valore attribuisce all’accordo sottoscritto, in presenza di un’ipotetica non proroga”. Suggerendo ai professionisti la consegna dei progetti, o di quello che comunque hanno fatto finora.

    MpL Comunicazione @ 09:48
    Filed under: News MpL

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Privacy policy

    WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com