• Calendario/Archivio

  • luglio: 2020
    L M M G V S D
    « Giu    
     12345
    6789101112
    13141516171819
    20212223242526
    2728293031  
    Di Orio: non mi dimetto

    Posted on sabato 8 giugno 2013

    «Cara Paola, voglio complimentarmi con te per la bella affermazione. Pur avendo una diversa visione di università non ti ho mai nascosto la mia stima. L’importante per tutti noi è il destino della nostra Università e so che tu farai di tutto per tutelarlo. Con stima ed affetto». Questo il testo dell’sms inviato da Ferdinando di Orio alla professoressa Paola Inverardi, in seguito alla sua elezione a rettore dell’Università dell’Aquila.

    A comunicarlo è lo stesso di Orio che, attraverso una nota,  precisa che non ha alcuna intenzione di dimettersi, e lo giustifica con un singolare ragionamento giuridico: «la normativa attuale, confortata da autorevoli pareri in merito, prevede la ‘durata della carica di rettore per un unico mandato di sei anni, non rinnovabile’ (art. 2, comma 1 punto d – Legge 30 dicembre 2010, n. 240). Le dimissioni anticipate dell’attuale rettore in carica aumenterebbero la durata del mandato del nuovo rettore eletto oltre i termini consentiti dalla legge. Solo l’ignoranza della normativa può giustificare opinioni diverse in merito».  Sorge spontanea la domanda: e se il rettore uscente dovesse per qualsiasi motivo dimettersi (impossibilità, impedimento, ecc.), il rettore entrante violerebbe la legge? Ma per cortesia…

    MpL Comunicazione @ 08:06
    Filed under: News MpL

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Privacy policy

    WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com