• Calendario/Archivio

  • aprile: 2021
    L M M G V S D
    « Mar    
     1234
    567891011
    12131415161718
    19202122232425
    2627282930  
    Il faraone furbo

    Posted on martedì 6 gennaio 2009

    L’ultimo giorno utile, Luciano D’Alfonso ritira le dimissioni da sindaco di Pescara. E fin qui ci siamo. Non tornerà a fare il primo cittadino, e qua è la furbata acrobatica, perché con un certificato medico stilato da un consigliere comunale del PD si autosospende dall’incarico per motivi di salute e cede le redini del comune al suo vice.

    Con questa furbesca manovra che gioca con le istituzioni e le piega ai suoi personali interessi,  il novello Machiavelli del PD,  inquisito per presunte tangenti, ottiene due enormi vantaggi: primo, evita il commissariamento prefettizio  e consente alla sua giunta di gestire l’amministrazione, con pieni poteri, fino alle prossime elezioni del 6 e 7 giugno. Che si voti è infatti certo, perché il Sindaco è, improvvisamente,  molto ma molto malato: affetto da una non identificata «patologia ingravescente e permanente, quanto meno nel senso della imprevedibilità della data della completa guarigione», si legge nel certificato.

    Secondo, il povero malato schiva così anche un nuovo arresto: come si fa a mettere in galera un  malato così malato?  Al massimo potrà subire nuovi  arresti domiciliari, come già avvenuto, dai quali era stato liberato proprio grazie alle sue dimissioni.  Insomma, con la mossa della malattia grave e permanente, il sindaco potrà continuare a fare il sindaco senza essere sindaco. Una bella mente diabolica, non c’è che dire. Ed ora ci domandiamo: dopo le regionali molti politici, anche del PD, si sono interrogati sul fortissimo astensionismo degli abruzzesi. Se la politica continua a dare mostra di simili comportamenti, in spregio di tutto e di tutti, finalizzati al solo interesse personale, noi crediamo che a votare non andrà proprio più nessuno. Se questo si vuole…

    MpL Comunicazione @ 14:07
    Filed under: News MpL

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Privacy policy

    WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com