• Calendario/Archivio

  • aprile: 2020
    L M M G V S D
    « Mar    
     12345
    6789101112
    13141516171819
    20212223242526
    27282930  
    Crocefisso sfrattato, Bolla custodita

    Posted on giovedì 18 febbraio 2016

    di Gianfranco Colacito – Il comune dell’Aquila, evidentemente, ha un’intelligenza collettiva e politica diciamo distratta. Ha scacciato il Crocifisso dall’aula consiliare, dimenticando che la municipalità custodisce sottochiave da secoli la Bolla del perdono, documento celestiniano che simboleggia la misericordia, la spiritualità, la perdonanza ai pentiti, uno dei vertici del pensiero cristiano e cattolico. Se in consiglio qualcuno pensasse, anziché ordire sparatine politiche di basso profilo, berci di laicità a caso ripensato, si sarebbe posto il quesito: può la città della Bolla, delle spoglie celestiniane e bernardiniane, delle 99 chiese, delle ripetute visite papali e del santuario a Giovanni Paolo II , scacciare il Crocifisso dal Comune? Ma con quale coerenza, quale logica, in nome di quale fregola paraculturale?
    Il Comune abbia gioielli di famiglia e una parvenza di dignità: chieda scusa e si rimangi la decisione. Rimedierebbe ad una meschineria stupida e ignorante.

    Tratto da InAbruzzo.com

    MpL Comunicazione @ 20:31
    Filed under: News MpL

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Privacy policy

    WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com