• Calendario/Archivio

  • maggio: 2020
    L M M G V S D
    « Mar    
     123
    45678910
    11121314151617
    18192021222324
    25262728293031
    Consiglio a Roma

    Posted on giovedì 24 giugno 2010

    Piazza Navona per un giorno aquilana. Si è tenuto il consiglio comunale nei pressi del Senato. I consiglieri comunali dell’Aquila e il sindaco Massimo Cialente hanno intrapreso questa iniziativa con lo scopo di richiamare l’attenzione sui problemi ldella ricostruzione.  Alla riunione hanno partecipato tutti i sindaci del Cratere, il presidente della Provincia dell’Aquila, Antonio Del Corvo e alcuni consiglieri provinciali. Presenti anche i parlamentari abruzzesi: Giovanni Lolli, Franco Marini, Luigi Lusi, Alfonso Mascitelli. Assente invece il presidente della Regione Abruzzo Gianni Chiodi.  Le richieste principali: proroga della detassazione, avvio della zona franca urbana e tassa di scopo per la ricostruzione.

    "Ci sentiamo come il condannato nel braccio della morte –  è stato il solito piagnisteo di  Massimo Cialente – In questo momento abbiamo bisogno di una spinta e di aspettative per la ricostruzione e invece ci viene detto: ‘Non adesso’ e ci viene prospettato un nuovo rinvio di sei mesi. Sembra uno di quei film americani in cui la corte federale rinvia di sei mesi un’esecuzione capitale".

    Il senatore del Pdl Filippo Piccone ha attaccato il Sindaco:  "Cialente è un incapace – ha detto – l’Aquila ha due miliardi a disposizione, ma non è in grado di espletare le pratiche per utilizzarli". Dopo i fischi dei soliti contestatori PCI-PDS-DS, Piccone ha aggiunto: "Cialente si è portata la claque. Il Sindaco tiene più alla sua barcollante poltrona che non ai destini dell’Aquila".

     "Serve certezza riguardo agli stanziamenti previsti nel decreto Abruzzo per capire se sono disponibili in termini di cassa" ha detto il presidente della Provincia dell’Aquila, Antonio Del Corvo. Chiediamo con forza – ha aggiunto – di assicurare continuità di supporto e di non abbandonare l’Aquila". Del Corvo si è detto "ottimista" ma ha rivolto anche un appello agli enti locali: "dobbiamo essere in grado di spendere ciò che ci è stato messo a disposizione".

    MpL Comunicazione @ 13:44
    Filed under: News MpL

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Privacy policy

    WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com