• Calendario/Archivio

  • agosto: 2020
    L M M G V S D
    « Lug    
     12
    3456789
    10111213141516
    17181920212223
    24252627282930
    31  
    Comune Teramo, buon bilancio

    Posted on martedì 1 gennaio 2008

    TERAMO- Dopo la Provincia, anche il Comune stila il bilancio della sua attività svolta nel 2007 con quello che bolle in pentola per il 2008. La notizia più bella è per le famiglie numerose, ossia da tre figli in su. Per loro è prevista una serie di agevolazioni tariffarie su asili nido, mense scolastiche ed altro che si concretizzeranno in un risparmio che va da 60 a circa 400 euro al mese. Altre buone notizie, dal punto di vista economico fiscale riguardano un po’ tutta la cittadinanza perché ci sarà una riduzione dell’ICI dal 5 al 4,6% e perfino una riduzione della famigerata, temutissima TIA, Tassa di Igiene Ambientale ossia quella che grava sui rifiuti. Proprio nei giorni scorsi, dopo il rifiuto del Comune di Chieti di ricevere la spazzatura teramana, l’Amministrazione ha concluso un accordo molto favorevole con il Comune di Pescara. E’ stato premiante il successo che la nostra città ha raggiunto nella raccolta differenziata. Teramo è la prima in Abruzzo in questo settore, avendo toccato il 38% in due anni e mezzo. All’inizio del mandato la città differenziava l’8 per cento. Ma, a proposito di figli e di popolazione, c’è anche un dato confortante che vede scongiurato il rischio di un declassamento per scarso numero di abitanti: la popolazione è aumentata del 5 per cento in controtendenza con l’andamento nazionale. Ma ci sono anche molte altre iniziative e attività che hanno caratterizzato l’anno agonizzante. I lettori ricorderanno i pellegrinaggi dell’Amministrazione al completo per quartieri e frazioni per ascoltare le singole esigenze e i problemi locali. Su 47 frazioni ben 43 hanno visto interventi mirati, eseguiti proprio su richiesta della popolazione locale. Naturalmente il programma non è finito e sarà completato prossimamente. Il 2008 segnerà una nuova era di inizio di opere pubbliche, a cominciare dal nuovo teatro, spina nel fianco, sin dalla trasformazione del vecchio teatro comunale in cinema con Standa. Interessante anche il programma energetico, che prevede uno stanziamento di 4,5 milioni per dotare tutte le scuole del comune di impianti fotovoltaici che risulteranno completamente gratuiti per il Comune. Sempre in tema di ecologia, l’anno nuovo, se non ci saranno bastoni fra le ruote, vedrà l’inizio dei lavori di costruzione del bioessicatore, primo passo verso la soluzione definitiva del problema rifiuti. Il Sindaco ha voluto dare indirettamente una risposta alle osservazioni del Consigliere Scalone che criticava la programmazione di lavori riferiti ai Giochi del Mediterraneo in quanto non ci sono i fondi. Infatti senza fondi rimane un progetto, ma se dovessero arrivare degli stanziamenti ci si dovrà mordere i gomiti perché non c’è il progetto. Altra critica è stata sollevata dallo stesso consigliere contro il Polo Scolastico perché secondo Scalone, le scuole devono restare nel tessuto cittadino. Ci chiediamo se il nostro caro consigliere abbia mai provato a spostarsi in città nelle ore di apertura e chiusura delle scuole. E il disagio non riguarda soltanto quelli che devono accompagnare i figli a scuola. Per finire una notizia sul commercio: all’inizio del mandato al centro di Teramo si contava il 20 per cento delle attività chiuse, al momento sono solo il 3 per cento.

    Franco Baiocchi per La Cronaca d’Abruzzo

    MpL Comunicazione @ 18:44
    Filed under: News MpL

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Privacy policy

    WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com