• Calendario/Archivio

  • aprile: 2020
    L M M G V S D
    « Mar    
     12345
    6789101112
    13141516171819
    20212223242526
    27282930  
    Cialente all’Enac per aeroporto

    Posted on venerdì 27 settembre 2013

    Il sindaco dell’Aquila Massimo Cialente incontrera’ martedi’ 1 ottobre, alle ore 16, il direttore generale Enac Alessio Quaranta, nella sede dell’ente a Roma. Lo rende noto lo stesso primo cittadino. Al centro dell’incontro, che ho richiesto personalmente, – ha spiegato Cialente ci sara’ la questione relativa al via libera ai voli commerciali per l’Aeroporto dei Parchi “Giuliana Tamburro” . L’incontro con il direttore generale Quaranta, assente da una settimana perche’ in Canada per motivi istituzionali e quindi pressoche’ all’oscuro di quanto accaduto, avra’, infatti, lo scopo di fare luce e chiarezza sui passaggi e sulle competenze inerenti le procedure. Per questa ragione e’ momentaneamente rinviata la giornata inaugurale programmata per sabato 28 settembre, fatti salvi gli opportuni aggiornamenti ha concluso il sindaco che emergeranno all esito dell incontro con il vertice Enac.

     

    Nota Cisl – “L’attivazione dei voli commerciali nell’aeroporto dei Parchi e’ indispensabile per il rilancio delle zone interne. La valenza di tale struttura supera i confini provinciali. Auspichiamo un immediato chiarimento da parte del governo e una mobilitazione generale, di tutto l’Abruzzo interno, a sostegno del decollo dello scalo aquilano”. E’ il commento del segretario Cisl della provincia dell’Aquila, dopo lo stop del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, che ha chiesto un’ulteriore documentazione prima dell’apertura dell’aeroporto ai voli. “Appare alquanto strano che la richiesta di chiarimenti”, afferma Sangermano, “arrivi a quattro giorni dalla cerimonia di inaugurazione: e’ lecito domandarsi perche’ il ministero non sia intervenuto prima, se gia’ era consapevole della necessita’ di esame aggiuntivo, propedeutico all’attivazione dei voli commerciali. Risulta illogico, inoltre, che a livello di governo e ministeri competenti non ci sia un minimo di raccordo, che leghi il rilancio del comprensorio colpito dal sisma del 2009, e delle attivita’ produttive che in esso insistono, ad un sistema di trasporto innovativo e funzionale, che ben si identifica nell’aeroporto dei Parchi”. Sangermano pone l’accento sulla necessita’ di un sostegno al sistema produttivo locale, che deve essere supportato da adeguate infrastrutture: “Da un lato il governo concede aiuti alle imprese aquilane, pensiamo ai 90 milioni di euro della zona franca e ai 100 milioni di euro destinati al rilancio delle attivita’ produttive. Dall’altro, toglie la possibilita’ di uno sviluppo concreto del territorio, legato a doppio filo all’aeroporto aquilano, in una provincia che ha proprio nel sistema dei trasporti uno dei limiti maggiori rispetto alla crescita economica, produttiva e sociale”. La Cisl invita alla mobilitazione: “Questa non e’ una battaglia della citta’”, conclude Sangermano, “l’Abruzzo interno e’ chiamato a mobilitarsi a sostegno di una struttura strategica per la provincia aquilana e non solo. Un’opera essenziale, senza la quale non puo’ esserci sviluppo.

     

    MpL Comunicazione @ 13:43
    Filed under: News MpL

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Privacy policy

    WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com