• Calendario/Archivio

  • marzo: 2020
    L M M G V S D
    « Feb    
     1
    2345678
    9101112131415
    16171819202122
    23242526272829
    3031  
    Caos pronto soccorso

    Posted on venerdì 9 gennaio 2009

    Denuncia della Cisl per la grave situazione del Pronto Soccorso dell’ospedale S. Salvatore. In realtà quella della Cisl è solo l’ultima delle denunce sulla critica situazione del reparto, ma il manager della Asl non se ne cura.

    Si tratta di un problema che si trascina da tempo e "non ha trovato finora soluzione, nonostante le promesse di intervento del manager della Asl Roberto Marzetti che aveva parlato di un potenziamento di tutto il dipartimento di emergenza". La Cisl provinciale sottolinea "la necessità di un adeguamento dell’organico del pronto soccorso dove spesso sono in servizio solo due medici".


    "E’ ormai ineludibile – si legge in una nota – un confronto tra azienda e sindacato per valutare le reali esigenze ed individuare gli opportuni correttivi, al di là dei paletti imposti dal commissariamento della sanità regionale. Infatti appare evidente che settori di prima linea come il Pronto Soccorso, i servizi diagnostici, le chirurgie, solo per citarne alcuni, assumano una tale importanza per l’utenza, da non dover essere eccessivamente condizionati dalle ristrettezze di bilancio che così negativamente stanno incidendo sull’organizzazione del servizio sanitario, con pesanti ripercussioni sui pazienti che sono i primi a pagarne le conseguenze".


    "Non è la prima volta che il sindacato denuncia questo stato di cose – conclude il segretario provinciale – non vorremmo aggiungere alla già precaria situazione ulteriori difficoltà derivanti dalla proclamazione dello stato di agitazione del personale. Invitiamo quindi, la direzione della Asl a risolvere rapidamente il problema potenziando l’organico nell’ottica di un miglioramento complessivo delle prestazioni".

    MpL Comunicazione @ 19:44
    Filed under: News MpL

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Privacy policy

    WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com